Castelfiorentino

Al via alla Festa della Birra castellana, per l'ingresso servirà il green pass

Dal 2 al 12 settembre (zona sportiva) concerti, spettacoli di cabaret, street food e luna park.

Al via  alla Festa della Birra castellana, per l'ingresso servirà il green pass
Sagre e feste 26 Agosto 2021 ore 15:03

“I boccali in alto”. E’ iniziato il conto alla rovescia per il grido tradizionale che accompagna la Festa della Birra, kermesse che a Castelfiorentino è giunta alla seconda edizione e che quest’anno si svolgerà nella zona sportiva (viale Roosevelt) dal 2 al 12 settembre: undici serate non stop tra concerti, spettacoli di cabaret e di magia, street food e luna park, che non mancheranno di allietare le persone di tutte le età, giovani, giovanissimi, adulti

Al centro della rassegna sarà ovviamente la Birra, presente ogni sera con ben dieci etichette artigianali tedesche, di cui 4 alla spina e 6 in formato bottiglia o lattina.

Tutte le sere saranno inoltre allestiti dodici stand per lo “street food”, un mercatino artigianale (dalla bigiotteria al “vintage”, al collezionismo) e un luna park, con gli immancabili “gonfiabili” per i bambini e altre giostre, per adolescenti e adulti. L’apertura degli stand è prevista dalle 18.00 in poi (dalle 12.00 il giorno di domenica)

Ogni sera, infine, ci sarà uno spettacolo diverso. Si comincia giovedì 2 settembre con il concerto “Killer Queen”, una tribute band dei mitici Queen. A seguire venerdì 3 settembre con “Rock in Movie” film party band, e sabato 4 il “Mamamia official tour”.

Domenica 5 settembre un doppio evento: uno spettacolo di burattini (a cura del Teatro delle dodici lune) e il concerto “Jackson One”, tribute band Michael Jackson. Lunedì 6 settembre serata di grandi risate con Alessandro Paci, che si esibirà in un imperdibile cabaret. Martedì 7 settembre “Rock night” con “Brain Shake” (tribute band AC/DC) e “Night Train” (tribute band Guns N’Roses). Mercoledì 8 presentazione delle squadre di calcio di Castelfiorentino (dalle giovanili alla prima squadra) e, a seguire, il concerto “Indieitaly night”: spcial guest Cannella, e poi Manfri, Mazzariello e Danu, quest’ultimo ragazzo di Castelfiorentino. Giovedì 9 “La combriccola del blasco”, tribute band Vasco Rossi e venerdì 10 il “Circo Nero”.

Sabato 11 uno spettacolo di magia del Mago Magori, “Acoustic Maison” (dalle 20.30) e Mamalover, party band anni ’70, ’80, ’90, 2000. Finale domenica 12 con “Pianeta zero”, tribute band Renato Zero”.

La Festa della Birra castellana è organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Castelfiorentino, e il contributo di una trentina di sponsor tra cui Banca di Cambiano (main sponsor), Zeloagency (media partner) jolly service, Mb auto, Euro car, General costruzioni, Masterelectric, Autospurgo Valdelsa

“E’ stato un altro anno molto difficile – sottolineano i membri del team che ha curato l’organizzazione dell’evento, composto da Emanuele Mazzoni, Enrico Ticciati e Luca Canaj – ed era giusto provare a dare un segnale per un graduale ritorno alla normalità, naturalmente con tutte le attenzioni che sono richieste dal momento”.

“La prima edizione della Festa – osserva il Sindaco, Alessio Falorni – è stata fatta nel 2019, mentre lo scorso anno è saltata per i motivi che sappiamo. Si tratta di un evento che due anni fa ha riscosso un grosso successo, ed è per questo che viene riproposto quale uno degli appuntamenti di maggior rilievo che accompagnano la conclusione della stagione estiva, grazie all’impegno prezioso di Emanuele, Enrico e Luca che si sono adoperati nel farlo nascere. Mi auguro che possa rappresentare una festa per tutti i cittadini e anche un fattore di richiamo per i turisti presenti nelle nostre zone”.

Per incentivare il riuso del medesimo bicchiere, gli organizzatori provvederanno a consegnare un apposito taschino portabicchiere, mentre ALIA posizionerà una serie di “punti di riciclo” per la raccolta differenziata dei rifiuti. La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anticovid in vigore (necessario il green pass).