Eventi
Castelfiorentino

“In/Canti” d’estate, torna il Festival della Magia “open air”

Da venerdì 9 a domenica 11 luglio tre giorni all’insegna dell’illusionismo, della comicità, del trasformismo. Giochi di luci e colori nel centro storico

“In/Canti” d’estate, torna il Festival della Magia “open air”
Eventi Val d'Elsa, 30 Giugno 2021 ore 11:42

Una miscela di illusionismo, comicità, trasformismo e cabaret. Da venerdì 9 a domenica 11 luglio il centro storico di Castelfiorentino (FI) si illumina con “In/Canti d’estate”, Festival della Magia “Open Air” che quest’anno si svolgerà in edizione speciale ridotta, nel rispetto delle norme di prevenzione anti Covid 19.

Protagonisti di questa trentesima edizione del festival (necessariamente più contenuta) saranno di nuovo maghi, illusionisti, clown e personaggi bizzarri, che durante le serate si alterneranno con le loro performances e i loro numeri unici all’insegna della magia, della prestigitazione e del trasformismo, mentre il centro storico assumerà una fisionomia del tutto particolare grazie alle video installazioni dedicate alla “Magia della natura” che disegneranno con il loro fascio di luce e di colori i palazzi, le piazze, le chiese e i luoghi più rappresentativi del centro.

6 foto Sfoglia la gallery

L’ingresso a tutti gli spettacoli è gratuito, sono previste repliche ma i posti sono limitati e pertanto la prenotazione è altamente consigliata (su www.terzostudio.it oppure in loco fino a esaurimento posti)

Si comincia dunque venerdì 9 luglio con la prima serata, in concomitanza con l’apertura straordinaria dei negozi del centro (dalle 21.00 alle 23.30). A partire dalle ore 19.00 è in programma il primo spettacolo (replica alle 21.00) in Piazza delle Stanze operaie con “Woow”, una coppia di clown apparentemente bizzarri a bordo di un mezzo fantastico (due fari di una vespa, un manubrio, un tapis roulant in movimento); a seguire nel giardino dell’ex arena (ore 21.30 e 22.40) “Alto livello”, spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli, teatro di figura nel quale si alternano personaggi umani o animali (la mosca, la medusa, la giraffa, la ballerina, Aladino). Sempre in Piazza delle Stanze operaie (ore 22.10 e 23.10) “Stravagarte”, vero e proprio varietà di strada dove la visual comedy e tante altre sorprese si susseguiranno in un ritmo frenetico e coinvolgente, mentre al Cassero della Pieve (22.15 e 23.15) un one man show di grande impatto visivo sarà protagonista di “Incanto”.

Sabato 10 luglio Piazza delle Stanze operaie ospiterà Matteo Cucchi Magician, già protagonista per ben due volte ai Campionati del Mondo di magia, che nel suo spettacolo “One man show” (21.00 e 22.15) si esibirà in vari numeri di manipolazione: carte, monete, oggetti vari che cambiano colore e scompaiono sotto gli occhi increduli degli spettatori; a seguire, nel giardino ex arena (21.40 e 22.50) “Pindarico”, il viaggio libero e visionario di un aviatore, mentre al Cassero della Pieve (22.15 e 23.15) “Cinemagique”, due folli attori esuberanti che daranno vita a uno spettacolo tra illusionismo, mimo e cabaret.

Domenica 11 luglio pomeriggio dedicato al “Teatro d’Incanti” (Cassero della Pieve, 17.30-19.00) con uno spettacolo a cura di TeatroCastello e realizzato con la partecipazione di TeatroCastello, Passi di Luce, Gat teatro, compagnia di danza dell’Accademia di Certaldo e la Scuola Comunale di Musica di Castelfiorentino Orpheus (info e prenotazioni 349.6305037)

Le videoinstallazioni saranno attive da mercoledì 7 luglio fino a domenica 11 luglio, e interesseranno Piazza del Popolo (Municipio e Chiesa di San Lorenzo), Piazza Stanze Operaie, Arco de “La Costa”, angolo via Bovio/via Volontari del Sangue, Teatro del Popolo, Oratorio San Carlo. Una sequenza di luci e di colori, dunque, da ammirare insieme alle opere di Antonio Massarutto, disseminate nel centro storico alto e basso

“La magia sarà l’elemento caratterizzante “In/Canti d’Estate” – osserva il Vicesindaco con delega a Cultura e Turismo, Claudia Centi – un’edizione speciale e più ridotta di In/Canti e Banchi nel rispetto delle norme anti covid tuttora in vigore. In quest’ottica, oltre agli spettacoli, che si svolgeranno in aree ben delimitate, sono previsti giochi di luci e colori disseminati nelle piazze e nelle vie principali del nostro centro storico, al fine di rendere interessante e suggestiva anche una semplice passeggiata serale. Un segnale di ripartenza, dunque, che intende essere di buon auspicio dopo un periodo particolarmente difficile. Ringrazio tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato all’organizzazione di questo festival, con un pensiero speciale alle numerose compagnie teatrali e alle associazioni presenti nel nostro territorio”.

“In/Canti d’estate” è organizzato dal Comune di Castelfiorentino in collaborazione con Terzostudio. Sponsor principali della manifestazione la Banca Cambiano 1884 spa, Unicoop Firenze e Toscana Energia. Per informazioni dettagliate sul programma: www.incantiebanchi.it e la pagina facebook dedicata.