Eventi

Fiume Elsa, passeggiate alla scoperta delle future “porte” del Parco Fluviale

Domenica 10 ottobre da Certaldo a Castelfiorentino (campo gara Granaiolo) attività all’aria aperta, adatte anche ai bambini, per riscoprire il fiume.

Fiume Elsa, passeggiate alla scoperta delle future “porte” del Parco Fluviale
Eventi 05 Ottobre 2021 ore 11:29

Una giornata interamente dedicata alla riscoperta del Fiume Elsa e alla conoscenza del suo patrimonio ambientale. Domenica 10 ottobre sono in programma numerose attività lungo il fiume tra Certaldo e Castelfiorentino, adatte alle persone di qualsiasi età (adulti e bambini).

Il primo evento in programma è a Certaldo (Pian di Sotto), con ritrovo alle 10.00 presso il parcheggio di via Albinoni. Da qui si terrà una passeggiata esplorativa con i Pescatori di Certaldo, un percorso facile ad anello con sosta per il “pranzo a sacco” presso il Campo Gara (circa due ore di camminata escluso il tempo per la sosta, km 4,5). Per chi non desidera camminare può recarsi direttamente alle 11.30 al Campo Gara di Certaldo, dove è prevista una “gara di pesca e pic nic” con i Pescatori di Certaldo, che faranno vedere le attrezzature, la pesatura e il rilascio del pescato, soffermandosi sul fiume e la sua sostenibilità; a seguire pic-nic sul fiume con pranzo a sacco.

Nel pomeriggio (ore 15.30) ritrovo al Campo Gara di Granaiolo (Castelfiorentino), dove sono in programma alcune “letture animate” per i bambini, incontro a cura della Cooperativa Promocultura per far conoscere alle nuove generazioni l’importanza della salvaguardia dell’ambiente; a seguire, visita al campo gara, in collaborazione con i volontari della Prociv Arci di Castelfiorentino, che parleranno della sostenibilità e della salvaguardia del fiume. Alle ore 17.00, presso l’ex zuccherificio di Granaiolo, “Accanto”, mostra fotografica sull’ambiente del fiume Elsa e i suoi cittadini a cura della fotografa Sofia Giuntini. La mostra si presenta come una sorta di reportage di un viaggio iniziato nel 2018 mediante il quale l’autrice cerca di “dare voce” all’Elsa, guardandolo con occhi coscienti e allo stesso tempo estranei, per raccontare le sue bellezze e i suoi disagi.

L’iniziativa di domenica – che è promossa da “Narrazioni Urbane” nell’ambito del progetto “Oltre i confini, verso il contratto di Fiume Elsa” (coinvolti i Comuni di Colle Val d’Elsa, Poggibonsi, Barberino-Tavarnelle, San Gimignano, Certaldo e Castelfiorentino) - prevede l’esposizione per ogni tappa del progetto della relativa “Porta al Parco”, allo scopo di stimolare il confronto con i cittadini insieme ai progettisti del Regional Design Lab (Università di Firenze) e agli amministratori dei Comuni interessati.

“Le nostre comunità – sottolinea l’Assessore all’Ambiente, Alessio Onnis – sono invitate a partecipare e a offrire il proprio contributo di idee per valorizzare il nostro fiume, da promuovere e riscoprire come opportunità per trascorrere il tempo libero, per fare attività sportiva e anche per il turismo. In ciascuna attività, come specificato nel programma, sarà possibile vedere e confrontarsi con i progettisti in merito alle proposte contenute nel contratto di Fiume Elsa”.

La partecipazione è libera e aperta a tutti. Per motivi di organizzazione è richiesta l’iscrizione scrivendo a nu@narrazioniurbane.it specificando a quale evento o eventi si intende partecipare. Per info: 340.3467287.