Eventi

CastelloFobia, quando la paura viene da altri Mondi!

Domenica 31 ottobre 2021 (dalle ore 17.00 in poi) flash mob “CastelloFobico” nel centro storico di Castelfiorentino.

CastelloFobia, quando la paura viene da altri Mondi!
Eventi Val d'Elsa, 25 Ottobre 2021 ore 17:28

Zombie e Fantasmi, Vampiri e Malati psichiatrici, Spiriti posseduti: per una serata all’insegna della paura. E’ questo il biglietto da visita di “CastelloFobia” (“quando la paura viene da altri mondi”) flash mob “CastelloFobico” che interesserà il centro storico di Castelfiorentino Domenica 31 ottobre 2021, in occasione della ricorrenza di Halloween.

Organizzata da Trivia Aps con il patrocinio del Comune di Castelfiorentino, l’evento prenderà il via alle 17.00 nel Centro storico basso, quando i bambini potranno divertirsi a girare per i negozi che espongono il logo di “Castellofobia” presentandosi con la domanda: “Dolcetto o scherzetto?”, e ritirare il dolcetto dal negoziante, mentre personaggi fantastici (streghe, ecc..) compariranno all’improvviso per raccontare storie da brivido.

Alle 18.30 inizierà il Flash Mob “CastelloFobico” nella parte alta del Paese, in cui l’incubo, il terrore e la paura saranno rappresentati da ben cinque mondi diversi: il “Mondo gotico” (via Tilli) dove ci si potrà imbattere in vampiri e “non morti”, il “Mondo Zombie” (via Adimari), il “Mondo psichiatrico” dove la paura è frutto della pazzia (Piazza del Popolo e via Ferruccio), il “Mondo spirituale” degli spiriti posseduti (Via Terino). La partenza del flash mob è al “grande Leccio” mentre il punto di arrivo è all’Arco de “La Costa”.

La serata si svolgerà nel pieno rispetto di tutte le norme anticovid in vigore per gli spazi aperti.

“Siamo particolarmente carichi – osserva il presidente di Trivia Aps, Michele Cucchiara – perché questa edizione di CastelloFobia, un po’ diversa per via del momento che stiamo vivendo, sarà comunque in sintonia con quel format vincente per cui è stata sempre più apprezzata in questi anni. Invitiamo pertanto i cittadini a seguirla, unendosi magari a noi con un travestimento “a tema”. Colgo l’occasione per ringraziare le tante persone che hanno collaborato a questa edizione, come Ilaria Monzitta (vicepresidente di Trivia), Alessandra Minucci, Alessandra Bianchi, Graziella Coco (che si è occupata fin dall’inizio di CastelloFobia), e Ilaria Monfardini (esperta di Horror).”

“Anche quest’anno – sottolinea il Sindaco, Alessio Falorni – torna uno degli appuntamenti che confermano la grande forza creativa dei giovani di Castelfiorentino, i quali hanno saputo accendere un interesse crescente intorno a una ricorrenza ormai entrata con forza nella nostra agenda e nelle aspettative di tanti bambini, che ne approfittano magari per mascherarsi e divertirsi insieme ai loro genitori o ai loro nonni. Ringrazio pertanto tutti  coloro che a vario titolo, hanno contribuito a farla crescere, a partire da Michele Cucchiara, le sue preziose collaboratrici, e le altre associazioni che hanno collaborato anche a questa edizione. Invito tutti i cittadini e i bambini a fare un giro nel centro per partecipare in primo luogo a “Dolcetto o scherzetto” e poi a godere della bellezza di queste rappresentazioni”.

CastelloFobia è organizzata da Trivia Aps (patrocinio del Comune di Castelfiorentino) in collaborazione con Contrad’Arte, Amici di Castello, Prociv Arci, AVIS.