Sport
La manifestazione

In attesa di Eroica dopo tanti ostacoli

Il 2 e 3 ottobre torna L'Eroica, la poesia scritta con la bicicletta Gaiole in Chianti, Siena e le sue strade bianche pronte ad accogliere gli eroici a pedali

In attesa di Eroica dopo tanti ostacoli
Sport Chianti senese, 18 Settembre 2021 ore 10:30

Gaiole in Chianti e le strade bianche della provincia di Siena sono ormai pronte ad accogliere i ciclisti in arrivo per la XXIV Edizione de L’Eroica, la poesia scritta con la bicicletta che Giancarlo Brocci ideò nel 1997 per vivere le emozioni della “bellezza della fatica ed il gusto dell’impresa”, divenuti nel tempo valori apprezzati in tutto il mondo.

A L’Eroica 2021 si parteciperà in due giorni; sabato 2 ottobre pedaleranno i ciclisti iscritti ai due percorsi più impegnativi; 209 e 135 chilometri con partenza alle ore 4.30, per quelli che parteciperanno in sella ad una bicicletta costruita prima del 1930. Subito dopo, cioè alle 5.00 del mattino dunque ancora con condizioni di buio pesto, prenderanno il via tutti gli altri.
Domenica 3 ottobre, in orario più comodo, sarà la volta dei ciclisti degli altri tre percorsi a disposizione; 46, 81 e 106 chilometri.

Per la prima volta i ciclisti de L’Eroica pedaleranno per le strade del centro storico di Siena: “Per noi di Eroica – dichiara Franco Rossi, presidente di Eroica Italia – si tratta di una svolta emozionante. Pedalare per le strade di una delle città più belle al mondo sarà bellissimo. Lo faremo con il garbo ed il sorriso dei ciclisti eroici, legati al tempo, alle tradizioni ed alla bellezza della vita. Sabato 2 ottobre ci sarà solo un passaggio dei ciclisti dei due percorsi più lunghi. L’orario previsto è dalle 5.50 alle 9.40. I ciclisti entreranno in città da Porta Pispini, percorreranno via di Pantaneto, attraverseranno piazza del Campo e usciranno da Porta Romana. Domenica 3 ottobre il centro storico di Siena sarà interessato al passaggio dei ciclisti dalle ore 8.20 alle ore 10.30. Inviteremo i ciclisti a fermarsi al ristoro, con caffè e dolce, che sarà allestito nei pressi della Torre del Mangia”

La città di Siena accoglie dunque L’Eroica: “Il Comune di Siena esprime grande soddisfazione per il passaggio di una così importante manifestazione dal centro storico della città e, in particolare, da Piazza del Campo – dichiarano dalla sede comunale - I ciclisti della 106 chilometri potranno godere, oltre degli splendidi paesaggi del territorio senese, anche del ristoro allestito nel “cuore” della città, con tutte le misure di sicurezza e nel pieno rispetto della tipicità culturale e architettonica di Siena. Per la prima volta avviene questo passaggio nel Campo e l’amministrazione si pregia di dare questa importante opportunità agli “eroici” che percorreranno le strade senesi. Un’iniziativa che si inserisce anche nel contesto legato al portale Strade di Siena (www.stradedisiena.it), nato nell’ambito della gestione associata Terre di Siena Slow che interessa trenta Comuni della provincia con Siena capofila. Un luogo digitale che vuole essere il punto di riferimento per visitare in maniera attiva Siena e il suo territorio, valorizzandone i cammini e il cicloturismo in particolare. Dagli itinerari della Via Francigena e della Via Lauretana a quello permanente dell’Eroica, con l’aggiunta, nel corso del 2021, di altri percorsi, e che ha visto arricchirsi di un’ulteriore sezione: quella dedicata all’enoturismo e alla creazione di una rete di cantine “amiche del turismo attivo”.