Montespertoli

Lunedì tornano in classe i ragazzi con una piccola sorpresa

Gli alunni troveranno sui banchi una simpatica guida su come comportarsi. Tra le regole: «Se devi starnutire, fai la dab!». Così, con entusiasmo e ottimismo, la scuola riparte

Val d'Elsa, 11 Settembre 2020 ore 10:33

Tutto pronto, ci siamo. Dal 14 settembre gli alunni tornano a sedersi nelle aule delle scuole dell’Istituto comprensivo dell’infanzia, primaria e secondaria. Con i posti separati, qualche accortezza e regola in più ma, finalmente, la scuola riparte. E, tutti i ragazzi, troveranno una sorpresa sui loro banchi. Una piccola e simpatica guida, voluta dalla dirigente scolastica Margherita Carloni e dall’assessore all’Istruzione e formazione Daniela Di Lorenzo, con informazioni semplici per combattere il possibile contagio da Coronavirus.

Regola numero uno: «Quando entri in classe saluta gli amici e la maestra con un saluto tutto tuo. Inventalo! Puoi usare il gomito oppure i piedi o usa il saluto “vulcaniano”». E ancora: «Fai la tua mossa, la dab! Se devi starnutire o tossire ricordati di farlo nell’incavo del braccio». Questo opuscolo e le azioni che raccomanda accompagneranno i giovani per tutto l’anno.

«C’è molto entusiasmo e voglia di ricominciare – ha sottolineato Daniela Di Lorenzo – Abbiamo organizzato tutto nei minimi dettagli e le famiglie hanno già ricevuto le linee guida che bambini e studenti dovranno rispettare. La gestione non sarà semplice ma siamo ottimisti. Intanto, ho contattato il coordinatore dei medici nel paese per organizzare tra qualche settimana un momento informativo insieme a genitori ed insegnanti, con l’obiettivo di capire quando sarà il caso di allarmarsi in presenza di alcuni sintomi influenzali o virali che inevitabilmente anche in autunno e inverno si presenteranno».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità