Menu
Cerca
Innovazione

Banda larga e Wifi per potenziare la strumenti e infrastrutture nelle scuole

Salvadori: “Una opportunità che abbiamo voluto e che si inserisce in un percorso portato avanti negli anni per accompagnare e sostenere un progressivo adeguamento delle nostre scuole alla necessarie infrastrutture di rete”

Banda larga e Wifi per potenziare la strumenti e infrastrutture nelle scuole
Scuola Val d'Elsa, 09 Marzo 2021 ore 15:35

Banda larga alla scuola Calamandrei e 25 access point Wifi in cinque plessi del territorio. Si implementano strumenti e infrastrutture informatiche nelle scuole di Poggibonsi, grazie alla partecipazione del Comune ad un apposito bando regionale finalizzato a favorire la connettività veloce ad Internet in banda ultralarga negli istituti scolastici pubblici primari e secondari.

“Una opportunità che abbiamo voluto cogliere – dice l’assessore alle Politiche Educative Susanna Salvadori – e che si inserisce in un percorso portato avanti negli anni per accompagnare e sostenere un progressivo adeguamento delle nostre scuole alla necessarie infrastrutture di rete”.  A novembre è stato realizzato anche il ponte radio alla scuola di Cedda. “Il bando regionale – prosegue Salvadori – ci ha fornito un ulteriore occasione di implementazione e miglioramento. Abbiamo promosso un lavoro di ricognizione per individuare le necessità del plessi e definire una proposta compatibile con il bando. In particolare la necessità emersa è stata quella di potenziare la connettività della scuola Calamandrei”. La partecipazione al bando regionale ha avuto esito positivo e con il contributo ricevuto, di 2mila euro, si procederà con l’intervento di potenziamento della connessione a banda larga della scuola di via Suali con lavori che saranno realizzati e completati nelle prossime settimane. Il bando prevedeva inoltre la possibilità di  potenziamento della connettività wireless interna agli edifici scolastici pubblici tramite concessione in comodato d’uso gratuito di access point Wifi. La richiesta è stata presentata e complessivamente saranno 25 gli access point che arriveranno alle scuole, cinque a plesso per Calamandrei, Vittorio Veneto, Pieraccini e cinque a plesso anche per le scuole secondarie di primo grado Marmocchi e Leonardo da Vinci.

“Anche in questo caso, come copertura Wifi dentro le scuole, si tratta di un potenziamento di infrastrutture esistenti – dice Salvadori – Per le scuole è sempre più indispensabile avere a disposizione una rete veloce ed efficiente ed una adeguata copertura. Lo era già prima della pandemia, lo è stato e continua ad esserlo in maniera forte in questa fase storica e lo continuerà ad essere anche una volta superata questa emergenza. Negli anni le nostre scuole sono state interessate da una percorso di graduale ammodernamento che continua”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli