il trend

Noleggio auto, il decalogo per non sbagliare

Seconda un’analisi condotta da ANIASA circa un terzo di chi sceglie una vacanza in Italia è pronto a utilizzare una vettura a noleggio

Noleggio auto, il decalogo per non sbagliare
22 Luglio 2020 ore 17:28

Il trend del noleggio auto ha risentito parecchio dell’emergenza sanitaria, ma in questo periodo sta cercando il rilancio, complici le vacanze estive. Secondo un’analisi condotta da ANIASA con la società di consulenza Bain & Company, il 28% degli italiani rinuncerà alle vacanze estive, complice i timori connessi alla pandemia e il difficile scenario economico. Tra i vacanzieri il 70% preferirà mete nazionali e 3 su 10 sono pronti a utilizzare un’auto a noleggio. Questi dati si registrano in un momento complicato: nei mesi precedenti si è avuto infatti il blocco determinato dal lockdown e poi una prima parziale ripresa nei mesi di maggio e giugno. In queste settimane (solitamente di picco per il business del rent-a-car) il settore sta registrando una contrazione di oltre il 50% dei noleggi. Vediamo ora il decalogo per non sbagliare sul noleggio auto.

Noleggio auto, come prenotare

1. Scegli il canale più adeguato per prenotare, facendo attenzione a distinguere le società di rent-a-car da agenzie e broker.
2. Al momento di chiudere la prenotazione verifica i servizi previsti e i costi aggiuntivi per servizi opzionali (es. navigatore o seggiolino per bambini).
3. Non risparmiare sull’assicurazione: potrebbe proteggerti in caso di problemi, ma informati sulle franchigie!
4. Chiedi quali sono i metodi di pagamento accettati e quando ti verrà prelevato l’importo.
5. Fatti inviare una e-mail con tutti i dettagli della prenotazione, se fatta online.
6. Informati sulle procedure di sanificazione/igienizzazione del veicolo praticate dall’operatore.

Ritirare l’auto e gestire il noleggio

7. Al momento di prendere la vettura controlla l’interno/esterno e, se presenta danni, falli annotare sul contratto.
8. Ricorda di presentare al desk patente (controlla prima la validità) e carta di credito (verifica disponibilità fondi e scadenza).
9. Fatti dire esattamente chi contattare e come comportarti in caso di guasto o incidenti.
10. Se si affronta il viaggio con “non congiunti”, all’interno dell’abitacolo si potrà stare al massimo in tre persone in una vettura da cinque posti ed in cinque in una da sette posti. In entrambi i casi nessuno potrà sedersi al fianco del conducente e vige l’obbligo di indossare la mascherina. In caso di viaggio con “congiunti”, non esistono nuove limitazioni.

Due dettagli per la riconsegna

1. Riconsegna la vettura negli orari di apertura degli uffici, controlla che non vi siano nuovi danni e fatti rilasciare un’attestazione scritta. Se lasci le chiavi in una cassetta, fuori dall’orario di apertura, non dimenticare di fotografare il veicolo per poter contestare eventuali addebiti non dovuti.
2. Riporta l’auto con la stessa quantità di carburante: in caso contrario sono previste penali.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità