Idee & Consigli

Italiani, buone forchette: la passione per la cucina è totalizzante

Italiani, buone forchette: la passione per la cucina è totalizzante
Idee & Consigli 06 Aprile 2022 ore 07:00

Sono diversi gli aspetti che rendono famosa l'Italia nel mondo. Uno dei più rilevanti è senza dubbio la passione per la cucina. Dati alla mano - la fonte è una ricerca di Mastercard - sono tantissimi gli abitanti del Bel Paese che l'hanno scoperta o riscoperta durante il periodo del lockdown. Entrando nel vivo del rapporto tra gli italiani e la buona tavola, un doveroso cenno va dedicato alla riscoperta dei piatti della tradizione, senza dimenticare la voglia di sperimentare nuove tecniche.

Sulla scia della consapevolezza sempre più radicata del ruolo che la cucina ricopre ai fini del miglioramento del benessere fisico e mentale, la passione per la tavola negli ultimi anni si è fatta pressoché totalizzante. A ricordarlo ci pensano progetti come quello delle Cesarine, comunità diffusa Slow Food e punto di riferimento unico nel nostro Paese per quanto riguarda il mondo delle cuoche casalinghe.

Dietro a realtà come questa, c'è molto più di un piatto ben cucinato. Si può trovare un vero e proprio mondo che vede in primo piano il cibo come esperienza formativa e sociale. Dall'home restaurant, ai corsi di cucina, fino ai percorsi di cooking team building - c'è davvero l'imbarazzo della scelta quando si tratta di mettere la cucina, soprattutto tradizionale, al centro di processi di cambiamento che possono avere un impatto positivo sia sulla vita del singolo, sia sulle dinamiche di un gruppo.

Progetti come quello appena descritto rispondono a un'altra esigenza rilevante in Italia. Quale di preciso? Quella di ritrovarsi fisicamente con le persone care per gustare piatti speciali. Se durante il lockdown, per ovvi motivi, c'è stato il boom delle cene virtuali, con la fine delle restrizioni è tornata prepotente la voglia di vivere l'esperienza fisica di fruizione della cucina.

Nell'ottica della riscoperta della tradizione, l'home restaurant ha un ruolo fondamentale. Assistere alla preparazione del piatto, toccare con mano l'emozione e la dedizione di chi lo prepara: tutto questo e molto altro è impagabile per chi ama la cucina italiana e vuole viverne concretamente la magia.

Non c'è che dire: negli ultimi anni si sono consolidati trend che erano realtà già da diverso tempo. Dall'attenzione alla filiera corta, fino al ritorno alla tradizione e alla valorizzazione del cibo come centro di esperienze etiche e di crescita personale, sono davvero tanti i mondi da esplorare per comprendere come gli attori del mondo del food stiano riuscendo a esaltare al massimo un patrimonio che, da sempre, dà lustro al nome del nostro Paese nel mondo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter