Isola d’Elba e la montagna in mezzo al mare

Isola d’Elba e la montagna in mezzo al mare
Idee & Consigli Siena, 05 Agosto 2021 ore 07:17

L’Italia vanta una varietà di territori, isole e luoghi che ogni anno attirano milioni di turisti e viaggiatori che scelgono le località del Bel Paese per trascorre le proprie vacanze.

Ciascuna regione, ciascuna città, ciascuna isola ha una propria storia, un proprio patrimonio naturale, artistico e culturale che tutela e che è in attesa di sorprendere i turisti con la propria bellezza ed importanza.

L’isola d’Elba, ad esempio, è la terza isola più grande d’Italia e fa parte dell’arcipelago toscano, dista dalla terraferma poco più di dieci chilometri ed è, facilmente e velocemente, raggiungibile via mare. Questa destinazione è situata tra il Canale di Piombino ed il Canale di Corsica.

Giornalmente sono garantiti i collegamenti, grazie alle compagnie di navigazione che gestiscono le partenze dal porto di Piombino per l'Elba, con orari differenti e offerta di tipo di nave a scelta fra traghetti e aliscafi.

Come prenotare il traghetto per l’isola d’Elba?

Come noto, l’isola d’Elba è raggiungibile a bordo dei traghetti e degli aliscafi messi a disposizione dalle compagnie di navigazione che garantiscono le corse in tutti i periodi dell’anno ed in orario diurno.

Il viaggio ha una durata di circa trenta minuti se si sceglie come mezzo di trasporto il traghetto, e di circa quindici minuti con l’aliscafo.

Partendo dal porto di Piombino, costa della Toscana, sarà possibile raggiungere i tre porti dell’isola, ossia Portoferraio, Rio Marina e Cavo.

La prenotazione del biglietto valido per l’imbarco, può effettuarsi comodamente online evitando, pertanto, file al botteghino.

La procedura di acquisto è tanto veloce quanto semplice. In pochi passaggi, infatti, sarà possibile scegliere la compagnia di navigazione, indicare la data di partenza, inserire i dati relativi ai passeggeri e concludere il tutto con l’acquisto vero e proprio.

La vacanza, si ripete spesso, inizia dal momento della prenotazione. Ed anche in questo, quindi, il soggiorno all’isola d’Elba comincia prenotando il proprio posto a bordo del traghetto o dell’aliscafo.

Perché scegliere l’isola d’Elba?

Si potrebbe pensare che l’isola d’Elba sia solo mare. Certamente, 150 chilometri circa di costa variegata, fondali bassi e sabbiosi, baie protette dalle rocce, spiagge sassose, acque turchesi e cristalline sono soltanto alcuni dei motivi che spingono i turisti a decidere di trascorrere le proprie vacanze su questo piccolo paradiso italiano.

L’isola offre piccoli borghi caratteristici, bastioni e fortezze che ne testimoniano la lunga storia.

Ed ancora, il turista potrà dedicarsi ad altre attività, come snorkeling, vela, immersioni, arrampicate o free climbing utilizzando un inglesismo, passeggiate in mountain bike e molto altro.

Relax, natura, mare e montagna, tutto questo è l’isola d’Elba.

Il Monte Capanne è una vera e propria montagna in mezzo al mare che raggiunge i mille metri d’altitudine.

Ospite illustre dell’isola

La popolarità dell’isola è, anche, legata e dovuta a Napoleone Bonaparte che proprio qui fu esiliato.

La sua presenza ha lasciato importanti testimonianze, come Villa dei Mulini e Villa San Martino ed il Teatro dei Vigilanti, regalatogli da sua sorella Paolina Bonaparte.

Nonostante il suo fu un soggiorno piuttosto breve, dieci mesi, fu in grado di amministrare con energia ed interesse il nuovo regno, il Principato dell’isola d’Elba. Si occupò della riorganizzazione dei trasporti, del commercio e dell’agricoltura. Ed inoltre, progettò la bandiera elbana, bianca con tre api dorate su una fascia rossa, che ancora oggi sventola ed è ben visibile.