Politica

Tpl, Baccelli a Colle Val d'Elsa inaugura la prima biglietteria di Autolinee

Baccelli: “E’ un primo passaggio, ma un primo passaggio forte, ci auguriamo apprezzato da tutti gli utenti".

Tpl, Baccelli a Colle Val d'Elsa inaugura la prima biglietteria di Autolinee
Politica 20 Ottobre 2021 ore 13:47

Un luogo moderno, accogliente, che ricorda le forme architettoniche della Toscana, dove sarà possibile ottenere informazioni e acquistare biglietti e abbonamenti per viaggiare sui bus della regione. E’ stata inaugurata stamani a Colle Val d’Elsa la nuova biglietteria di Autolinee Toscane, la prima interamente progettata e realizzata dall’azienda che, dal 1° novembre, gestirà tutto il trasporto pubblico della regione. All’inaugurazione erano presenti l’assessore ai trasporti Stefano Baccelli, Jean-Luc Laugaa, ad di Autolinee Toscane, il sindaco di Colle Val d’Elsa, Alessandro Donati e l’architetto Luca Romagnoli dello studio Modourbano.

“E’ un primo passaggio, ma un primo passaggio forte, ci auguriamo apprezzato da tutti gli utenti – spiega Baccelli-, è la prima realizzazione concreta, una nuova biglietteria in uno spazio più grande che vuole diventare anche più accessibile e accogliente. Un modello di riferimento per le future biglietterie. Anche il luogo scelto, Colle Val d’Elsa, non è casuale. E’ un centro importante- prosegue Baccelli- perché qui c’è un interlocuzione fra l’urbano e l’extraurbano, un fatto concreto ma anche un segnale: vogliamo rendere più accogliente, più fruibili ed efficienti tutte quante le biglietterie presenti in Toscana. E, per farlo, abbiamo scelto un posto significativo, laddove il tpl è particolarmente utile e necessario. Un primo passaggio ribadisco. Ma come si comincia è sempre importante”.

La biglietteria ufficiale - che si trova in Piazza Arnolfo di Cambio, 8, sotto i portici – ha uno spazio di 90metri quadri, ospita un ufficio informazioni e un’area di attesa. La biglietteria è attiva da oggi e sarà aperta, dal lunedì al sabato, dalle 6.30 alle 13:20 e dalle 15:00 alle 18:25.

All’interno un help desk dove un operatore fornirà informazioni, supporterà gli utenti per la registrazione al sito e, già da oggi, potrà vendere abbonamenti e, a partire dal 1° novembre, potrà vendere anche i biglietti. Presente anche un’area di attesa, con otto sedute e due librerie.

“Abbiamo scelto di partire da Colle Val d’Elsa – commenta Jean-Luc Laugaa – per dare un segnale tangibile della nostra attenzione a tutto il territorio e non solo alle grandi aree urbane. Questa biglietteria è il nostro modello: qui gli utenti sono al centro dell’attenzione. Per loro abbiamo pensato a spazi attrezzati, accoglienti e confortevoli, che progressivamente saranno replicati nelle future biglietterie. Da oggi – conclude Laugaa - siamo presenti, con nostro personale, in questa e in tutte le altre biglietterie per dare informazioni, aiutare le persone a registrarsi e vendere abbonamenti”.

Uno spazio pensato non solo per essere funzionale, ma anche per essere accogliente e confortevole. La biglietteria - progettata dallo studio di Architettura “Modourbano”, specializzata nella progettazione di aree e uffici dedicato all’accoglienza del pubblico con soluzioni contemporanee e di design è stata pensata per ricordare gli elementi caratteristici della toscana, con richiami ai porticati, con le forme architettoniche delle volte e degli archi.

Uno stile, quello della biglietteria di Colle Val d’Elsa, che sarà prototipo e guida per le nuove e future biglietterie. Mentre le attuali biglietterie subiranno un restyling su colori, arredamento e attrezzature, mantenendo però le proprie particolarità dell’edificio. Autolinee è già presente in 35 biglietterie per dare informazioni, aiutare nella registrazione e vendere abbonamenti