Politica
Poggibonsi

Pioggia di fondi in città, in arrivo 21 progetti

Per l’edilizia scolastica, si sommano risorse per 16 milioni e 245mila euro.

Pioggia di fondi in città, in arrivo 21 progetti
Politica Val d'Elsa, 14 Maggio 2022 ore 13:01

Una vera e propria scorpacciata di finanziamenti per la città. È stato il primo cittadino a fare un punto della situazione e lo stato dell'arte dei finanziamenti che arriveranno direttamente all’Amministrazione o che seppur attuati da altri enti interessano, comunque, il territorio. Bussagli ha voluto chiarire fin dal principio che i finanziamenti che si concretizzano oggi sono anche frutto di un lavoro di svariati mesi ed anni, addirittura, alcuni affondano non solo nella prima parte di questo suo mandato, ma anche nel precedente e persino prima del 2014. «C’è una continuità amministrativa di visione e di programmazione della città – ha affermato Bussagli – che si è sviluppata nel corso di questi decenni e che ha permesso di sedimentare alcuni risultati su cui si poi innestate alcune progettualità di lungo respiro». I progetti finanziati nel territorio comunale per le prossime due annualità corrispondono a ben 61 milioni di euro, 2mila euro per ogni singolo poggibonsese.

Le linee di intervento

Questo pacchetto economico si spalma su sei settori. La prima linea o settore è quella relativa alla rigenerazione urbana. La seconda linea è quella dell’edilizia scolastica, con interventi di adeguamento sismico, efficientamento energetico e scuole innovative. A seguire il settore dell’efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica, per poi passare agli impianti sportivi. La penultima linea di intervento è quella della sanità, con interventi sulle strutture socio-sanitarie. Il sesto settore è quello della viabilità, con opere sulle infrastrutture esistenti.

Le scuole

«Per l’edilizia scolastica, si sommano risorse per 16 milioni e 245mila euro – ha affermato il primo cittadino – sulla scuola innovativa di Via Aldo Moro si parla di 7milioni e 800mila euro, mentre per l’adeguamento sismico del Roncalli 3 milioni e 300mila euro. L’adeguamento sismico delle Pieraccini per 3 milioni 3 495mila euro, mentre sul Pnrr, è presente l’adeguamento sismico del Picchio Verde e Arcobaleno per 890mila euro, l’adeguamento sismico ed efficientamento per le Da Vinci per 730mila euro e l’adeguamento sismico dell’asilo nido Rodari per 200mila euro».

Efficientamento edifici pubblici 

Per la sede comunale di Via Volta sono stati previsti ben 260mila euro, mentre per il rifacimento degli infissi del Palazzo Comunale circa 220mila euro e 54mila euro sui plessi scolastici di Via Sangallo.
Impianti sportivi 
Sullo stadio Lotti la riqualificazione della tribuna prevede un importo stimato dei lavori per 162mila euro ed un milione e 500mila euro per la realizzazione di un impianto sportivo scolastico di atletica leggera omologato Fidal a servizio del Roncalli.

Rigenerazione urbana

Progetti per più di 14 milioni di euro che riguardano il programma della rigenerazione urbana. «Un complesso di interventi – ha affermato Bussagli – finalizzati alla migliore funzionalizzazione. Sono interventi diversi che capillarmente toccano tutto il territorio e che rispondono a due programmi uno nazionale ed uno regionale». Si tratta di 6 milioni per il Social Housing di via Aldo Moro, un milione e 800mila euro per la riqualificazione di viale Garibaldi, 350mila euro per il completamento dell’Archeodromo, più di un milione di euro per il Parco della Fortezza di Poggio Imperiale con la previsione della connessione tra Via Sangallo ed il restauro della Fonte delle Fate, 800mila euro per l’efficientamento del Politeama. Sempre sul tema della rigenerazione sono previsti un milione e 400mila euro per il miglioramento del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale di via di Galluri, Piazza Amendola e via Frilli, quasi 800mila euro per la riqualificazione dell’area ex Fffss, con viabilità sosta ed interscambio modale. Quasi un milione di euro per la realizzazione del percorso ciclopedonale di collegamento del presidio ospedaliero di Campostaggia con l'abitato urbano zona Romituzzo ed infine 900mila euro circa per il condominio solidale di Via Trento.

Staggia Senese
Oltre ai dieci milioni di euro per la tangenziale si aggiungono i 10 milioni di euro per il Ponte di Bellavista, ma anche il miglioramento del decoro urbano di via Borgovecchio per 460mila euro, per piazza Grazzini sono 235mila euro e per la realizzazione di un nuovo parcheggio in via della Pace si parla di 175mila euro.

Sanità 
Sono ormai noti i 5 milioni e 300mila euro per il nuovo pronto soccorso ed un milione e 500mila euro per la comunità della salute di Via della Costituzione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter