Menu
Cerca
situazione complessa

Manca personale nelle Rsa, l'allarme di Toccafondi (IV): "A rischio metà dei posti letto occupati"

L'allarme del deputato di Italia Viva, Gabriele Toccafondi, sulla carenza di personale attualmente in essere nelle Rsa della Toscana: un problema che riguarda anche Chianti e Valdelsa.

Manca personale nelle Rsa, l'allarme di Toccafondi (IV): "A rischio metà dei posti letto occupati"
Politica Siena, 08 Maggio 2021 ore 13:45

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dal deputato di Italia Viva, Gabriele Toccafondi, sulla mancanza di personale infermieristico in Toscana nelle Rsa.

Mancano infermieri nelle Rsa della Toscana, l'allarme di Toccafondi (Italia Viva)

“La mancanza di personale infermieristico sta diventando drammatico per le RSA toscane e sta mettendo a rischio la metà dei posti letto attualmente occupati. Mercoledì prossimo porterò le preoccupazioni delle case di riposo al ministero della Salute incontrando il sottosegretario Costa” come ha scritto sulla propria pagina Facebook Gabriele Toccafondi deputato fiorentino di Italia Viva.

“L’allarme lanciato dal Comitato di coordinamento dei gestori delle Rsa è preoccupante. Dei 12.800 posti letto occupati attualmente, più di 6 mila sono a rischio e potrebbero venire a mancare. Questo perché le Asl, anche toscane, stanno attuando massicce assunzioni di personale infermieristico, lasciando così scoperte le residenze. Se il nuovo concorso regionale dovesse portare al reclutamento di ulteriori 2300 infermieri entro la fine dell’estate, alcune Rsa sarebbero costrette a tagliare interi reparti per mancanza di personale. Altre ancora rischierebbero la chiusura perché la normativa parla chiaro: senza infermieri una RSA non può avere le autorizzazioni” ha continuato il deputato.

“Bene il governo Draghi che ha previsto per gli ospiti delle RSA incontri con i parenti dopo tanto, troppo, tempo. Queste strutture però, che hanno subito una pesante situazione da un anno a questa parte, hanno bisogno di interlocutori e attenzione. Per questo ritengo fondamentale parlare con il sottosegretario Costa per poter portare le difficoltà delle Rsa toscane all’attenzione del ministero” ha concluso Toccafondi.