Politica
Poggibonsi

L’aviosuperficie di Fontana diventa pista di atterraggio per Pegaso

Il vicesindaco Berti: “Un risultato importante per tutto il territorio e per tutto il sistema di Protezione Civile".

L’aviosuperficie di Fontana diventa pista di atterraggio per Pegaso
Politica 16 Novembre 2021 ore 15:02

Poggibonsi avrà una nuova pista d’atterraggio per Pegaso. Sarà a Fontana presso l’aviosuperficie gestita dall’associazione Gruppo Aeromodellisti Valdelsani (GAV) che sarà destinata anche a tale funzione in seguito a specifico accordo con il servizio regionale del 118. Il nuovo sito per l’atterraggio in emergenza dell’elisoccorso sarà inaugurato sabato 20 novembre alle 11 alla presenza del vicesindaco Nicola Berti, del presidente GAV Marco Brogini e di altri membri dell’associazione, del responsabile della Protezione Civile locale Giulio Riccucci, delle associazioni di Protezione Civile e di volontariato. “E’ un risultato importante per tutto il territorio e per tutto il sistema di Protezione Civile in quanto aumenta le possibilità di svolgimento delle attività di soccorso a beneficio di tutti – dice Berti - Ringraziamo tutti i soggetti coinvolti, a partire dal GAV che ha promosso questo percorso mettendosi a disposizione e mettendo a disposizione l’aviosuperficie quale area di atterraggio anche notturno del servizio regionale di elisoccorso con elicotteri Pegaso”. “Abbiamo accolto tale opportunità con interesse – prosegue Berti - Con il nostro servizio di Protezione Civile abbiamo fornito il supporto tecnico logistico utile a definire e a costruire le condizioni idonee per l’utilizzo dell’area quale sito di atterraggio in emergenza, chiaramente insieme al servizio regionale che a sua volta ha manifestato interesse e disponibilità a sopralluoghi e verifiche”.

L’accordo raggiunto tra l’associazione GAV ed il servizio regionale di elisoccorso 118 riguarda l’utilizzo operativo a titolo gratuito della pista di atterraggio asfaltata per aeromodelli situata in località Fontana, già catalogata dall’Ente Nazionale Aviazione Civile e gestita dalla stessa associazione, come sito HEMS (Helicopter Emergency Medical Service) abilitato anche a missioni notturne in assetto NVG (Night Vision Goggles). “Un percorso lungo – dice Berti - che oggi ci consente di aprire a questa importante funzione sanitaria una nuova area, accessibile e in posizione favorevole non solo rispetto alla vicinanza all’ospedale ma anche rispetto all’altra area utilizza per l’atterraggio dei Pegaso, che è presso lo stadio di Poggibonsi, dall’altra parte del territorio. Un servizio in più per la sicurezza di tutti”. Conseguentemente all’apertura della pista di atterraggio si procederà all’aggiornamento del Piano Operativo di Protezione Civile Comunale, inserendovi il sito HEMS in località Fontana.