Politica

Cambio alla dirigenza della Pubblica Assistenza a Radicondoli, gli auguri del sindaco

"La loro elezione rappresenta un bel segno di speranza per il futuro".

Cambio alla dirigenza della Pubblica Assistenza a Radicondoli, gli auguri del sindaco
Politica Siena, 26 Aprile 2022 ore 11:07

“I miei più profondi auguri al nuovo presidente a al nuovo vice presidente della Pubblica Assistenza di Radicondoli. Entrambe donne. Noi riusciamo a distinguerci anche in questo”.

Il primo cittadino di Radicondoli, Francesco Guarguaglini, saluta così il cambio al vertice della Pubblica Assistenza locale. Un avvicendamento che ha portato alla guida dell’associazione due donne. E’ infatti donna la presidente, Anna Maria Miniati, e lo è la vice presidente, una ragazza giovane di 26 anni che è pure dipendente dell’associazione, Sophia Calanna. Un vertice assolutamente in rosa, insomma.

“A loro i miei migliori auguri di buon lavoro – osserva Guarguaglini – La loro elezione rappresenta un bel segno di speranza per il futuro. Siamo un esempio anche per quote rosa. Miniati e Calanna prendono in mano una associazione importante che sa offrire competenze, servizi e attenzione ai cittadini e al territorio. Un ringraziamento particolare va al presidente uscente Lido Tozzi per il lavoro che ha saputo svolgere e per la sua totale dedizione a servizio della nostra comunità”.

Anna Maria Miniati vive a Radicondoli da oltre 30 anni ed è volontaria alla Pubblica Assistenza da circa 7 anni, prima da semplice volontaria poi da membro del consiglio. “E’ la prima volta che svolgo questo ruolo, ne sono emozionata e gratificata – dice – Noi crediamo fortemente nella nostra attività di volontariato e in ciò che l’associazione fa. Il nostro impegno sarà destinato a portare avanti il lavoro di Lido Tozzi nel migliore dei modi e sicuramente con il suo affiancamento. Voglio dire grazie in prima battuta proprio a Lido, al presidente uscente, e a tutti i soci e volontari con cui percorrerò questo nuovo cammino”.

“La Pubblica Assistenza continua il suo lavoro a favore della nostra città e dei nostri borghi - aggiunge Guarguaglini – Noi continueremo ad esserne interlocutori. Qui c’è un numero di volontari importanti. Ci sono 5 mezzi efficienti e una grande sensibilità di tutta la struttura che ormai non da ora garantisce la funzionalità del 118 h12 il sabato e la domenica per tutta la Valdelsa. Circa l’80% dei servizi è fatto, infatti, proprio verso tutti i comuni della Valdelsa. Se guardiamo i numeri complessivi parliamo di 163 servizi fatti nel 2021 contro i 122 effettuati nel 2020 e i 146 del 2019. L’auspicio dunque è che l’Asl ci riconosca il diritto ad un servizio di emergenza/urgenza Pet ad una distanza ragionevole da Radicondoli”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter