Menu
Cerca
POLITICA

“Toscana vittima delle guerre interne al Pd: in Regione manca ancora l’assessore al Bilancio”

E’ la denuncia di Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale.

“Toscana vittima delle guerre interne al Pd: in Regione manca ancora l’assessore al Bilancio”
Glocal news 16 Febbraio 2021 ore 17:49

Non usa mezzi termini  Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale che denuncia così quello che sta succedendo ancora oggi, a mesi dalle elezioni, in Regione.

Toscana vittima delle guerre interne al Pd

 “A quasi 5 mesi dalle elezioni, il governatore Giani non ha ancora nominato l’assessore al bilancio e non ha neanche attribuito la rispettiva delega a qualcuno della Giunta. Ci ritroviamo a discutere di Recovery Fund e del futuro della Regione senza avere un vertice politico che guida il settore. Giani, per una volta, prenda una decisione rischiando anche di scontentare qualche corrente del suo partito”. E’ la denuncia di Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale.

“Da quando è stato eletto – spiega Torselli – Giani si è prodigato nel creare o affidare incarichi pubblici a politici rimasti fuori da Palazzo Pegaso o esponenti delle varie correnti del Pd. Sapete perché l’assessore al bilancio ancora non c’è? Perché quella delega doveva andare al Consigliere Bugliani, ma il Presidente, questa volta, ha sbagliato i calcoli e per accontentare tutti dovrebbe portare il numero di assessori da otto a nove”.

“Basta ‘poltronificio’! Non è più accettabile che le infinite guerre interne al Pd si riflettano nel governo della Regione. La Toscana non può rimanere a lungo senza assessore al bilancio. Il Presidente – conclude Torselli – affidi la delega ad uno degli assessori già nominati o se ne occupi lui in prima persona. In questo delirio di potere ci rimettono solo i cittadini”.