Menu
Cerca
CASTELFIORENTINO

Sbaracco, un successo nel rispetto delle regole

Commercianti soddisfatti per il buon esito dell’iniziativa, che si è svolta in modo ordinato e senza assembramenti.

Sbaracco, un successo nel rispetto delle regole
Eventi Val d'Elsa, 01 Marzo 2021 ore 12:55

Salvaguardare un difficile equilibrio, tra l’esigenza di prevenire i contagi e quella di dare un po’ di ossigeno agli operatori che maggiormente hanno sofferto la crisi economica legata alla pandemia. E’ in questo contesto che questo fine settimana si è tenuta positivamente Castelfiorentino l’iniziativa dello “Sbaracco”, piccolo bazar all’aperto che vede i commercianti allestire di fronte ai propri negozi un banco con alcuni prodotti di marca e di qualità a prezzi davvero vantaggiosi.

La manifestazione si è svolta in modo ordinato e senza assembramenti, anche perché i flussi sono stati piuttosto bassi e diluiti in più giorni, sicuramente meno della metà rispetto al numero dei frequentatori abituali del mercato settimanale. Tutto si è svolto, inoltre, nel pieno rispetto delle regole, grazie anche al supporto dei volontari della Prociv e alla Polizia Municipale che avevano il compito di ricordare ai presenti la necessità di indossare correttamente la mascherina e di osservare il distanziamento sociale.

Soddisfatti i commercianti del Centro Commerciale Naturale “Tre Piazze”, promotori dell’evento in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e Confesercenti.

Vorrei ringraziare tutti quelli che hanno collaborato – sottolinea il presidente del CCN “Tre Piazze”, PierRiccardo Olivari – per far sì che lo “Sbaracco” si svolgesse nel rispetto delle norme anti Covid. Non è stato facile, ma grazie all’Amministrazione Comunale, le Forze dell’ordine, la Protezione Civile, i commercianti e tutti i cittadini ci siamo riusciti. Quello che abbiamo notato – prosegue Olivari – è stato soprattutto un aiuto ad una categoria che sta passando un momento molto complicato. Il lavoro, la determinazione, e l’unità di intenti ha fatto sì che tutto si svolgesse nelle modalità consentite dalle norme vigenti. Abbiamo ancora un percorso lungo e difficile davanti a noi e soltanto uniti potremo uscirne”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli