economia

Calano fortemente i prezzi delle case. Mai così conveniente comprare

Affari per chi vuole investire in Valdelsa.

Calano fortemente i prezzi delle case. Mai così conveniente comprare
Economia Val d'Elsa, 01 Agosto 2021 ore 09:00

Calano fortemente i prezzi delle case. Mai così conveniente comprare

 

Attraverso un’analisi di quello che sono i prezzi per l’acquisto delle case è facilmente riscontrabile che nel 2020 sono scesi del 2% e quest'anno c’è stato un ulteriore calo del 3,8%. Esistono casi in cui il valore è sceso addirittura del 5,6% e non si tratta di piccoli appartamenti, ma di ville con piscina, immerse nel verde delle campagne casolesi. Per alcune strutture, sempre con piscina, completamente ristrutturate da meno di dieci anni, per più di 200 mq non si toccano i 3mila euro al metro quadro, per ville anche senza piscina, ma con giardino si parla di soli 2mila euro a metro quadro. Una diminuzione che è giustificata non solo dalla situazione contingente, ma anche dalla particolarità territoriale del Comune, turistico, ma non troppo, con servizi, ma senza l’eccesso degli altri centri della Valdelsa. Ciò viene confermato anche dalle agenzie immobiliari, come quella di Giorgio Stoppo, Alfa Toscana immobiliare, il quale afferma a ragione dei suoi 40 anni di esperienza, che questo è il periodo migliore per comprare casa.

Riparte il meccanismo di compravendita

«C’è stata – ha affermato Giorgio Stoppo – una rianimazione in particolar modo sul territorio. Secondo me riparte il meccanismo della compravendita, perché credo che ci sia stata una depressione totale del sistema del risparmio, le famiglie investono i soldi nel mattone, i mutui hanno dei tassi molto agevolati. Comprare una casa oggi è una garanzia». Il nostro settimanale aveva già affrontato questa tematica trattando della vendita di immobili del Comune a turisti abituali, ma la tipologia di compratori non può essere ristretta a questa categoria. «Sul territorio c’è sempre qualcosa da vendere, non va dimenticato che ci sono state anche delle situazioni di sofferenza, proprietari che hanno dovuto svendere, quando si parla del mercato degli agriturismi e dei casolari in alcuni casi si parla di ribassare, quello dei tribunali è un mondo avvilente. Ad oggi c’è movimento, è un luogo dove il turismo sta reggendo meglio che negli altri posti, quindi sono molti coloro che sfruttano questa situazione per comperarsi una seconda casa per le vacanze, un investimento di qualche casolese oppure chi decide di vivere qui proprio per la convenienza nell’acquisto».