Economia

Artigianato, i protagonisti si raccontano all' Emporio Letterario di Pienza

In programma dall'11 al 13 giugno nel borgo toscano interviste agli artigiani.

Artigianato, i protagonisti si raccontano all' Emporio Letterario di Pienza
Economia Siena, 11 Giugno 2021 ore 11:27

Un artigiano al giorno, per tre giorni, per raccontare le eccellenze del territorio.
Sono le “Pillole di artigianato” promosse da Artex - Centro per l'Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana, che arricchiscono il cartellone della nona edizione dell'Emporio Letterario, appuntamento culturale organizzato dall'Associazione Compagnia del Teatro Caffeina che animerà il borgo di Pienza da oggi al 13 giugno.

Ogni pomeriggio per la durata della manifestazione, alle 16.40 nel cortile di Palazzo Piccolomini in Piazza Pio II, verranno intervistati artigiani locali (le interviste saranno trasmesse in diretta anche sui canali social di Emporio Letterario e Caffeina).

Oggi, venerdì 11 giugno, si presenterà Federico Biagi, maestro orafo di Siena che insieme a Giovanna Giudici ha dato vita al laboratorio Il Galeone, realizzando gioielli in oro e argento e pietre naturali che si ispirano alla natura e alla poesia.

Sabato 12 giugno toccherà a Franco Cicerchia, ceramista di Cetona, che unisce l'anima artistica a quella artigiana producendo pezzi unici in ceramica per uso quotidiano e oggetti in design accostando alla ceramica altri materiali e andando sempre alla ricerca di nuove esperienze stilistiche.

Domenica 13 giugno sarà la volta di Alberto Biagiotti, maestro artigiano del ferro battuto di Pienza, che al padre, ai fratelli e al nipote porta avanti la tradizione dell’arte fabbrile iniziata dal nonno Alfredo nei primi anni del Novecento, forgiando manufatti completamente a mano, alla vecchia maniera con il fuoco e il martello.

Ad aprire gli appuntamenti oggi alle 12 in streaming – con collegamenti da remoto – ci sarà un incontro sul tema “Tutela e sviluppo dell’artigianato artistico italiano nel disegno di legge sull’artigianato 2117” con Giovanni Lamioni, presidente Artex, il senatore Pd Stefano Collina primo firmatario del ddl, Andrea Santolini, presidente dell’Unione Artigianato Artistico di Cna, Antonio Colì, presidente della Confederazione Artistico Confartigianato Imprese, moderati da Elisa Guidi, coordinatrice di Artex.

“L'Emporio Letterario dopo mesi si pandemia dà un segno di ripresa importante per il mondo della cultura. In questa riapertura non poteva mancare l'artigianato, che fa parte del patrimonio culturale della Toscana, dell'identità della nostra regione” commenta Giovanni Lamioni presidente di Artex. “Un settore che deve essere valorizzato e promosso, anche attraverso normative adeguate e aggiornate: per questo auspichiamo che il disegno di legge 2117 possa avere un iter parlamentare rapido”.