Cultura
Certaldo

"Si racconta le novelle del Boccaccio", prossima tappa l'11 marzo 2022

Appuntamento nelle stanze della casa-museo, con ingresso gratuito ma su prenotazione

"Si racconta le novelle del Boccaccio", prossima tappa l'11 marzo 2022
Cultura Val d'Elsa, 28 Febbraio 2022 ore 14:41
Tutto pronto per la prossima data della rassegna "Si racconta le novelle del Boccaccio". Si terrà venerdì 11 marzo 2022 nelle sale di Casa Boccaccio, nel cuore del borgo medievale di Certaldo alto.
La lettura teatrale proposta, parte della rassegna a cura dell'Associazione Polis-Oranona Teatro, con la collaborazione del Comune di Certaldo e dell'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, sarà la Novella II, 8 "Il conte d'Anguersa, falsamente accusato, va in essilio; lascia due suoi figliuoli in diversi luoghi in Inghilterra; e egli sconosciuto tornando di Scozia, lor truova in buono stato; va come ragazzo nello essercito del re di Francia, e riconosciuto innocente, è nel primo stato ritornato". A dare voce alle parole di Boccaccio, a partire dalle 21.30, sarà l'attrice Ilaria Landi, accompagnata da Giacomo Borghi al violoncello.
L'ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria contattando l’associazione Polis (tel. 0571 663580, mail info@laboratoripolis.it). Di seguito il calendario aggiornato dei prossimi appuntamenti:
11 marzo 2022, ore 21:30

Novella II, 8 

Il conte d'Anguersa, falsamente accusato, va in essilio; lascia due suoi figliuoli in diversi luoghi in Inghilterra; e egli sconosciuto tornando di Scozia, lor truova in buono stato; va come ragazzo nello essercito del re di Francia, e riconosciuto innocente, è nel primo stato ritornato 

8 aprile 2022, ore 21:30

Novella II, 9 

Bernabò da Genova, da Ambrogiuolo ingannato, perde il suo e comanda che la moglie innocente sia uccisa; ella scampa, e in abito d'uomo serve il soldano: ritrova lo 'ngannatore, e Bernabò conduce in Alessandria, dove, lo 'ngannatore punito, ripreso abito femminile, col marito ricchi si tornano a Genova 

13 maggio 2022, ore 21:30

Novella II, 10 

Paganino da Monaco ruba la moglie a messer Ricciardo da Chinzica; il quale, sappiendo dove ella è, va, e diventa amico di Paganino; raddomandagliele, e egli, dove ella voglia, gliele concede; ella non vuol con lui tornare, e, morto messer Ricciardo, moglie di Paganin diviene 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter