Cultura
certaldo

"Settimana civica", un libro in dono agli alunni delle primarie per raccontare le istituzioni

Dal titolo "Gioca con l'educazione civica", il testo della casa editrice certaldese Federighi Editori è stato consegnato a tutti i bambini delle classi prime delle primarie del territorio.

"Settimana civica", un libro in dono agli alunni delle primarie per raccontare le istituzioni
Cultura Val d'Elsa, 21 Aprile 2021 ore 14:42
Un libro che, attraverso brevi testi, attività e giochi, guida i più piccoli alla scoperta del mondo dell'educazione civica. Un mondo fatto di istituzioni, di figure da scoprire e ancora di regole da rispettare e simboli da conoscere per divenire un cittadino consapevole e responsabile. E' il dono che l'amministrazione comunale di Certaldo insieme all'Associazione genitori, questa mattina, martedì 20 aprile 2021, ha consegnato per gli alunni delle classi prime delle scuole primarie dell'Istituto comprensivo di Certaldo e dell'istituto paritario Maria SS. Bambina: si tratta di "Gioca con l'educazione civica", edito da Federighi Editori.
4 foto Sfoglia la gallery

La consegna, alla presenza del sindaco Giacomo Cucini e dell'assessore comunale all'Istruzione, Benedetta Bagni, del presidente dell'Associazione genitori, Fabrizio Cristofani, e dei dirigenti del Comprensivo, Goffredo Manzo, e della paritaria, Lucia Di Laora, rientra nella prima "Settimana civica", in programma da lunedì 19 a domenica 25 aprile 2021: l'iniziativa, organizzata in occasione della Festa della Liberazione e di due importanti ricorrenze come il 160esimo anniversario dell'Unità d'Italia e il 75esimo della Repubblica, vuole promuovere l’educazione civica fra le giovani generazioni. In programma, ci sono centinaia di attività organizzate da oltre cento scuole di tutte le regioni italiane e da oltre cento enti locali, allo scopo di valorizzare le prime esperienze di educazione civica realizzate nell’anno scolastico in corso.

"In questo anno scolastico così particolare e difficile per i nostri alunni - sottolinea l'assessore Bagni - abbiamo pensato assieme all'Associazione genitori del nostro istituto comprensivo di regalare il libro "Giocare con l'educazione civica", adatto per le prime della scuola primaria. Il tutto nell'anno in cui è stata reintrodotta l'educazione civica come materia didattica".
"L'educazione civica deve essere componente essenziale della scuola di oggi e della crescita dei nostri ragazzi - spiega il sindaco Cucini - Non è solo una materia, è una guida per la vita. Capire l'importanza del bene comune, del funzionamento delle istituzioni e del vivere in una comunità è fondamentale. La Federighi Editore, che da tempo ci ha abituati a pubblicazioni pensate per i più piccoli su tematiche importanti della nostra cultura rese 'semplici' grazie a un linguaggio comunicativo fatto anche di colori e gioco, si è quest'anno dedicata a questo argomento con una grande capacità di spiegazione, utile alle scuole e alle famiglie: sfogliando questo breve testo, i bambini potranno prendere coscienza della loro responsabilità di cittadini. Un percorso reso possibile anche dalla sinergia fra Comune e Associazione dei genitori: ci ha permesso di poter donare il libro a tutte le prime delle scuole primarie del territorio, sperando possa essere strumento di crescita individuale e collettiva, valorizzando anche il lavoro di un'impresa locale".
Nel mese di maggio, la casa editrice certaldese promuoverà due incontri on line per la presentazione del libro, con i testi di Claudia Centi e le illustrazioni di Alice Pieroni, con gli alunni e i docenti delle scuole del territorio.