LE SCOPERTE 2021

Scoperte del gusto tra Malcucinato e Brunello, tra giovedì e domenica a spasso nella storia

Proseguono percorsi serali nel centro di Siena e dintorni . Tema del 29 luglio “Il Mercato della Repubblica”

Scoperte del gusto tra Malcucinato e Brunello,  tra giovedì e domenica a spasso nella storia
Cultura 26 Luglio 2021 ore 11:56

In epoca medievale, nel centro cittadino, la via di Pescheria era evidentemente dedicata alla vendita del pesce. Perché proprio lì, a due passi da piazza del Campo, e da quando? E quali produzioni alimentari c’erano all’origine di Salicotto, Malcucinato e altri toponimi che ancora oggi costellano SIena  tra piazza del Mercato e San Martino? Sono domande a cui proverà a dare risposte la tappa del 29 luglio de Le Scoperte, la serie di passeggiate guidate nelle sere d’estate e nella storia di Siena curate dalle guide turistiche Federagit Confesercenti di Siena. “Il Mercato della Repubblica” è infatti la trama della serata, che con inizio alle ore 21.30 porterà il pubblico a spasso in quella che qui era l’atmosfera quando Siena faceva stato a sé. Malcucinato come via del Porrione sono nomi che  rimandano alla  produzione di generi alimentari primari per la città, a cominciare da quella degli insaccati. E se piazza del Campo si impose presto come luogo di approvvigionamento per eccellenza,  per lungo tempo strade oggi meno battute – come Fieravecchia e Fieranuova – svilupparono il loro peculiare commercio di cibo, bevande, animali da cortile o allevamento.

DOMENICA 1 AGOSTO: FUORISCOPERTE A MONTALCINO. Vicende storiche e produzione alimentare nei secoli hanno intrecciato spesso le sorti di Siena a quelle di Montalcino, che fu ultimo baluardo dell’antica Repubblica. In realtà, Mons Ilcinus esisteva già molto prima della creazione del celebre Brunello  che oggi la identifica: a ricostruire queste vicende punteranno invece le FuoriScoperte, ovvero la passeggiata guidata in programma dalle ore 10 di domenica prossima. Gli “appunti di viaggio” condurranno il pubblico negli  angoli meno noti della cittadina arroccata fra la Val d’Orcia e l’Amiata, ricostruendone le sorti che la portano a sopravvivere alla caduta di Siena come suo ultimo avamposto.

SCOPERTE E FUORISCOPERTE: COME PARTECIPARE. Le Scoperte sono patrocinate dall’Assessorato al Turismo del Comune di Siena; Il ritrovo per i partecipanti del 29 luglio è fissato entro le ore 21.30 a Fonte Gaia (piazza del Campo).  Quello per le FuoriScoperte alle ore 10 del 1 agosto  all’ingresso della Fortezza di  Montalcino. La partecipazione avviene su prenotazione (entro le 4 ore precedenti l’evento) tramite l’indirizzo bit.ly/prenotalescoperte  - Altri dettagli via telefono o whatsapp al 334 841 8736 o su facebook e instagram “scoperte”.