San Casciano dei Bagni “Active” una nuova rete sentieristica per vivere il territorio

Otto percorsi da percorrere a piedi, a cavallo o in bici nella “terra sacra” le cui acque termali erano dedicate ad Apollo ed Iside

San Casciano dei Bagni “Active” una nuova rete sentieristica per vivere il territorio
Cultura 23 Luglio 2021 ore 09:54

San Casciano dei Bagni, “terra sacra” per le sue acque termali salvifiche dedicate ad Apollo ed Iside, ora è anche “Active” con la nuova rete sentieristica con ben otto percorsi ad anello che si snodano dalle sorgenti termali del capoluogo sino alle frazioni di Celle sul Rigo, Fighine e Palazzone e sino alla Via Francigena a Ponte a Rigo, percorsi che, partendo dai vari borghi, toccano tutti i punti panoramici e di interesse del territorio comunale. Gli otto percorsi, che vanno da un minimo di 2,5 Km. ad un massimo di 15 Km. e con dislivelli positivi da 90 metri fino ad un massimo di 456 metri a seconda del percorso, si possono percorrere a piedi, a cavallo o in bici. Tutti i percorsi sono segnalati sul territorio, secondo le norme della Rete Escursionistica Toscana (RET).

L’Amministrazione comunale di San Casciano dei Bagni ha pubblicato la carta descrittiva di tutti i percorsi (disponibile in cartaceo) e predisposto, nel portale di promozione turistica comunale (sancascianoliving.it), una speciale sezione, con la descrizione dettagliata di ciascun percorso, la possibilità di scaricare, in formati diversi, tutti i tracciati e prendere visione dei tracciati con la mappa in 3D (https://active.sancascianoliving.it/).

Questi gli otto percorsi San Casciano Active: Percorso 1 - Le Sorgenti (4 Km. con un dislivello positivo di 116 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 1h e 5 minuti); Percorso 2 - Fighine (15 Km. - andata e ritorno - con un dislivello positivo di 350 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 4h - 2 h andata per Palazzone); Percorso 3 - Le vigne (5,9 Km. con un dislivello positivo di 190 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 1h e 30 minuti); Percorso 4 - Affacciatoio (8,4 Km. - andata e ritorno - Km. con un dislivello positivo di 246 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 2h e 30 minuti); Percorso 5 - Le vie del Carducci (2,5 Km. con un dislivello positivo di 90 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 40 minuti – esclusa la visita del borgo di Celle); Percorso 6 - Novella (11,7 Km. con un dislivello positivo di 456 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 3h e 10 minuti); Percorso 7 - Il Rigo (11,5 Km. con un dislivello positivo di 398 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 3h e 5 minuti); Percorso 8 - I Poggi (5,8 Km. con un dislivello positivo di 200 metri e un tempo di percorrenza stimato a piedi di 1h e 35 minuti).

Il progetto sarà presentato da Agnese Carletti, Sindaco di San Casciano dei Bagni il giorno mercoledì 28 luglio alle ore 9.00, nell’ambito di un corso specifico rivolto a tutti gli operatori turistici e commerciali del territorio, a cura del Comune di Siena, comune capofila di “Terre di Siena Slow”, il progetto di eccellenza di cicloturismo che rientra nel masterplan della mobilità dolce della Provincia senese con la messa a punto di strategie e azioni finalizzate a sviluppare la mobilità ciclistica sia in ambito urbano sia extraurbano. Fanno parte di “Terre di Siena Slow” i Comuni della provincia di Siena, la Provincia di Siena e, recentemente, ne fa parte anche il Comune di San Casciano dei Bagni.

Il corso “Strade di Siena-Le opportunità del cicloturismo e del turismo attivo”, organizzato dal Comune di Siena nell'ambito del progetto “Strade di Siena”, è interamente dedicato al tema del cicloturismo, un settore sempre più in sviluppo e quindi da considerare come un’importante opportunità di crescita economica per le realtà del nostro territorio. L'incontro ha l'obiettivo di informare sulle opportunità economiche del cicloturismo e come adeguare nel modo migliore le strutture ricettive alle esigenze del cicloturista ma anche come creare una rete di servizi che possano dare risposte adeguate a chi vuole venire a scoprire Siena e il suo territorio in bicicletta. La partecipazione è gratuita. L'iniziativa si terrà in presenza in pieno rispetto alle restrizioni anti Covid-19. La partecipazione è limitata a 40 partecipanti. Registrazione obbligatoria entro il 27 luglio 2021 al link: https://bit.ly/3wHW8qD

“Finalmente”, afferma il Sindaco Agnese Carletti, “le nostre ricchezze naturalistiche, architettoniche, archeologiche e paesaggistiche, sono fruibili in un unico progetto che apre le porte anche a nuove iniziative promozionali e di sviluppo del territorio come quelle promosse dal Comune di Siena e dalla Provincia di Siena per tutto il territorio senese”.