Cultura
monteriggioni

Novità per il cartellone estivo: cinque nuove occasioni di intrattenimento, riflessione e socializzazione molto variegate tra loro.

La settimana si chiude con il concerto dei 270 Wats, il 18 luglio, ore 21,15, con musica Rock anni ’70 e ’80.

Novità per il cartellone estivo: cinque nuove occasioni di intrattenimento, riflessione e socializzazione molto variegate tra loro.
Cultura Val d'Elsa, 12 Luglio 2021 ore 15:10

La seconda settimana del cartellone estivo monteriggionese ha avuto un significativo successo di pubblico in tutte le serate, culminando con la poetica comica di AlValenti e la finale dei campionati europei di calcio proiettati nel magnifico scenario di Piazza Dante Alighieri: grande pubblico e le agenzie di stampa nazionali e internazionali che hanno lanciato l’immagine del Castello illuminato in tricolore per i giorni precedenti alla partita e della partita.

La nuova serie di appuntamenti, dal 13 al 18 luglio, organizzati da Comune di Monteriggioni, Fondazione Toscana Spettacolo, Monteriggioni AD 1213, gli Amici del Castello e l’Agresto, si articolerà su cinque nuove occasioni di intrattenimento, riflessione e socializzazione molto variegate tra loro.

Il 13 luglio, alle ore 21,15, nel suggestivo complesso monumentale di San Leonardo al Lago, era previsto il concerto “Josquin 500”, omaggio a Josquin Desprez in occasione dei 500 anni dalla scomparsa (1521-2021), con il Coro della cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini” diretto da Lorenzo Donati. L’evento, curato dall’Accademia Musicale Chigiana, è stato purtroppo annullato per motivi legati alle previsioni meteo. Per informazioni: www.chigiana.org/biglietteria-cif-2021.
Il 15 luglio, ore 21,15, si torna al Castello per una serata di rilievo imperniata sulla presentazione del libro di Duccio Balestracci “Stato d'assedio. Assedianti e assediati dal Medioevo all'età moderna”; il brillante storico discuterà del tema in oggetto stimolato dalla simpatia e dall’intelligenza di Daniela Morozzi; si tratta di un’occasione di alta divulgazione nella quale contenuti complessi saranno raccontati a tutti con linguaggio semplice e divertendo; la Cultura è efficace se “arriva” a ogni fascia di pubblico e questo evento rientra perfettamente nella filosofia narrativa adottata dal Comune di Monteriggioni.
Il giorno successivo, 16 luglio, ore 21,15 si cambia scenario; in palco si esibiranno due tra i più grandi jazzisti italiani, in una combinazione musicale con pochissimi precedenti: Stefano “Cocco” Cantini e Antonello Salis. ArDuo è un progetto di recente costituzione e di grande successo; musiche originali e improvvisazioni si uniscono in un continuo interplay. Il repertorio, costituito da composizioni originali dei due musicisti e da brani di levatura internazionale, non perde mai la strada della melodia. Quella che lega Antonello Salis e Stefano Cantini è una simbiosi musicale, una magia che coinvolge sax, pianoforte e fisarmonica in un concerto che non mancherà di meravigliare il pubblico.
Il 17 luglio, ore 21,15, verrà mutato nuovamente registro andando in scena l’Andrea Agresti Show, protagonista il noto comico, cantautore e personaggio televisivo che fa parte anche del cast della trasmissione televisiva “Le Iene”; una serata molto divertente e gradevole condotta da un artista poliedrico.
La settimana si chiude con il concerto dei 270 Wats, il 18 luglio, ore 21,15, con musica Rock anni ’70 e ’80. Il gruppo, che esegue cover di Deep Purple, Led Zeppelin, ZZ Top, ecc., nasce nel 2016 da una reunion di musicisti già attivi nella scena italiana e ha avuto subito notevole successo. La formazione è composta da Vito Pullara batteria e percussioni, Luciano Casalini, basso elettrico e acustico, Samuel Biondi chitarra elettrica e voce, Luca Ciarfella chitarra, tastiere e voce.
Per informazioni +39 0577 304834; info@monteriggioniturismo.it