Menu
Cerca
L’iniziativa

“Il cammino delle donne”, dalla Valdelsa un manifesto per l’8 marzo

Salvadori: “Grazie alle associazioni promotrici. Ancora tanta strada da fare per proseguire un cammino di emancipazione che viene da lontano. Buona festa”

“Il cammino delle donne”, dalla Valdelsa un manifesto per l’8 marzo
Cultura Val d'Elsa, 08 Marzo 2021 ore 13:26

E’ dedicato a ‘Il cammino delle donne’ il manifesto per la giornata internazionale della donna promosso da SPI-CGIL Poggibonsi-SanGimignano e CGIL Valdelsa, FNP/CISL Pensionati Siena, Sezione Soci COOP Poggibonsi, Centro Sociale Insieme Poggibonsi, Auser-Solidarietà Sociale Poggibonsi, Centro Pari Opportunità Valdelsa, e realizzato con il patrocinio dei comuni della Valdelsa.

“Ringrazio tutte le associazione promotrici di questo progetto che ci racconta la storia dell’emancipazione femminile attraverso una serie di date ed eventi fra i più significativi – dice Susanna Salvadori, assessore alle pari opportunità del Comune di Poggibonsi e presidente del CPO Altavaldelsa – L’8 marzo è una data che sempre fa riflettere. Anche quest’anno, soprattutto in questo lungo periodo di pandemia che pesanti conseguenze ha avuto ed ha sul piano del lavoro, della dimensione sociale, della tutela dei diritti, delle pari opportunità. L’anno passato, proprio in questi giorni, avevamo in programma il nostro cartellone “8 marzo e dintorni” promosso dal Centro Pari Opportunità in collaborazione con una preziosa rete di associazioni e realtà del territorio. Fu, quella, una delle prime iniziative ad essere bloccata per l’incedere dell’emergenza. Un percorso di incontri, spettacoli, approfondimenti che è rimasto sospeso, come tante altre nostre attività della sfera pubblica e privata. Un impegno che però non si è fermato”. Proprio nei giorni scorsi si è completato il percorso “Una Stanza tutta per Noi”, progetto di prevenzione primaria della violenza di genere fra adolescenti finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Toscana. Il progetto, a cura di Atelier Vantaggio Donna, è stato realizzato in partenariato con il Centro Pari Opportunità Altavaldelsa e ha coinvolto quattro classi e circa cento tra ragazzi e ragazze degli Istituti Roncalli, Volta e Don Bosco.

“Un lavoro sul tema della violenza maschile contro le donne e delle tante forme con le quali si manifesta, comprese quelle che trovano spazio nei social. I ragazzi hanno ideato e realizzato la campagna di sensibilizzazione sulla violenza di genere tra gli adolescenti e li ringrazio  – dice Salvadori –  Questa pandemia ha messo a nudo le tante debolezze della nostra società e ha fatto emergere anche la maggiore fragilità delle donne in famiglia, in società, nel mondo del lavoro. Segno che ancora abbiamo tanta strada da fare per proseguire un cammino di emancipazione che viene da lontano e che ha potuto fare passi avanti grazie all’impegno, alla determinazione, alla forza delle donne, alla loro capacità di unirsi e dare valore alle differenze. Segno che quel cammino avviato deve andare avanti e guardare ancora lontano. L’uguaglianza di genere, la giustizia sociale, un’idea di mondo dove l’ultra liberismo non sia la regola e il gigantismo di aziende più grandi di uno Stato sia giustamente tassato sono la vera rivoluzione che il post Covid ci attende. E le donne ne saranno protagoniste. Buon 8 marzo”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli