Cultura

Dopo “Sanpa” di Netflix, ecco “Vicini al limite” di Edera Rivista per raccontare l’oggi

Edera Rivista presenta “Vicini al limite – Storie da San Patrignano” Un documentario sulla tossicodipendenza nei giovani. Domenica 24 gennaio alle ore 21:30, in streaming sulle pagine Facebook e Youtube “Edera Rivista”

Dopo “Sanpa” di Netflix, ecco “Vicini al limite” di Edera Rivista per raccontare l’oggi
Cultura Siena, 22 Gennaio 2021 ore 15:36

Dopo i tre giorni passati all’interno della Comunità di San Patrignano, la rivista Edera annuncia l’uscita del documentario “Vicini al limite – Storie da San Patrignano” nato con l’obiettivo di raccontare le storie di ragazzi e ragazze che oggi combattono contro la tossicodipendenza.

Sarà proiettato in anteprima in diretta streaming sulla pagina Facebook “Edera rivista” e sull’omonimo canale You Tube, domenica 24 gennaio 2021 alle ore 21:30.
Grazie alla regia di Sofia Milazzo e alle interviste dei redattori di Edera, Enrico Tongiani, Margherita Barzagli e Lorenzo Chiaro, verranno raccontate le esperienze di chi oggi sta vivendo all’interno della più grande comunità di recupero per tossicodipendenti d’Europa. Si capiranno i fattori che portano, soprattutto i giovani, all’utilizzo di sostanze stupefacenti e anche il ruolo e il metodo della grande realtà fondata da Vincenzo Muccioli negli anni ‘70.
«Vi racconteremo la comunità dall’interno – spiegano dalla redazione di Edera -. Abbiamo potuto viverla per tre giorni e capire fino in fondo questa così grande piaga della società che riguarda troppo spesso nostri coetanei. I ragazzi e le ragazze che abbiamo intervistato si sono aperti con noi spiegandoci le motivazioni più nascoste che li hanno spinti ad usare sostanze stupefacenti. Le loro parole e le loro storie guardano indietro nel tempo, al passato, ma affrontano anche l’oggi in tutte le sue parti. Abbiamo anche potuto parlare con gli educatori della comunità e comprendere al meglio i metodi specifici usati all’interno che puntano ad allontanare i ragazzi dal mondo della droga».
Dopo “Il silenzio dove batte il sole”, reportage sul problema del caporalato di Latina realizzato lo scorso anno in collaborazione a Emergency, Edera torna quindi ad affrontare un tema nazionale come quello della droga, purtroppo ancora molto impattante e presente nelle giovani generazioni. Oggi, il problema della tossicodipendenza e l’aiuto offerto dalla Comunità di San Patrignano sono ancora tra i temi più discussi. Edera ha voluto dare il proprio contributo realizzando un reportage che mira a far luce sul presente.
Link per la diretta streaming di domenica 24 alle ore 21:30:
https://www.youtube.com/channel/UCXAT7RbX4eXoDho32oNhThg https://www.facebook.com/ederarivista/
Il trailer del reportage è disponibile sulla pagina Facebook Edera Rivista o al link YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=Ki5t3xKs5b0

EDERA
Ideata, scritta, realizzata e autofinanziata da un gruppo di otto ragazzi di vent’anni che si sono costituiti in un’associazione culturale senza scopo di lucro, Edera prosegue la propria strada all’insegna del motto “La cultura cresce ovunque”. È possibile acquistarla in alcune edicole di Firenze e provincia (l’elenco su: ederarivista.it/trova-edera) oppure riceverla a casa, anche per i non abbonati (qui il form da compilare: ederarivista.it/edera-online).