Capodanno 2020 in Toscana: ricette ed auguri

Re indiscusso della tavola resta il cotechino. Poi alcune frasi per brindare all'anno nuovo.

Capodanno 2020 in Toscana: ricette ed auguri
31 Dicembre 2019 ore 10:20

Capodanno 2020 in Toscana: ricette tradizioni con il cotechino indiscusso re della tavola e poi alcune frasi per brindare all’anno nuovo.

Capodanno 2020 in Toscana: le ricette

Nella notte di Capodanno è sempre il re della tavola. Accompagnato dalle lenticchie il cotechino diventa re per una notte. Ottimo, gustoso, prelibato… ma come cucinarlo? Partiamo dagli ingredienti necessari. Servono un cotechino lesso da 600 gr, una confezione di pasta sfoglia, un uovo e lenticchie cotte a piacere.

LEGGI ANCHE: Capodanno a Firenze in piazza Duomo

Ora il procedimento: preriscaldare il forno a 200°. Stendere la pasta sfoglia e adagiarvi il cotechino spellato, quindi arrotolarla bene intorno al cotechino. Sbattere l’uovo con un cucchiaio d’acqua e spennellare il cotechino. Infornare per circa 30′ e servire caldo su un letto di lenticchie cotte a piacere.

cenone di capodanno

E ora passiamo al dolce …

Per concludere il pasto ecco il pandoro farcito. Servirà ovviamente un pandoro. Ma anche 500 gr di mascarpone, 3 uova intere e 2 tuorli, 150 gr di zucchero a velo, 100 gr di cioccolato fondente, caffè, latte (o liquore) q.b., ciliegie sciroppate e canditi. Ecco il procedimento per la crema. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ferma. In un altro recipiente unite lo zucchero a velo ai tuorli e montate con una frusta ed unendo poi il mascarpone continuando a montare. Unite al composto gli albumi a neve.

LEGGI ANCHE: Il Capodanno 2020 sulle nevi dell’Appennino, tutti gli appuntamenti

Miscelate in una tazza caffè, latte e, se volete, anche il liquore, tagliare il pandoro a strati orizzontali e inumidite le fette partendo dalla base. Aggiungete la crema e grattateci del cioccolato fondente, chiudete con un’altra fetta fino a ricomporre il pandoro. Per un effetto ad albero di Natale non fate combaciare le fette ma sfalsatele in modo da far spiccare le punte del pandoro, che decorerete con ciliegine e canditi.

E per il brindisi finale?

LEGGI ANCHE: Capodanno a Pistoia e provincia, cosa fare?

E a mezzanotte tutti a stappare le bottiglie e a brindare all’anno nuovo. Ma augurare un felice Anno Nuovo non è sempre semplice, allora vi proponiamo qualche suggerimento affinchè troviate velocemente gli auguri che più fanno al caso vostro.

Brindiamo alla salute e alla serenità che ci meritiamo. Buon 2020

Che il 2020 ci porti tutto quello che abbiamo sempre desiderato da anni. Buon anno.

Non esistono errori, esistono solo nuove opportunità. Quest’anno sbaglia quanto più puoi, prova qualcosa di nuovo, fallisci e ricomincia. Se non si sbaglia mai, non ci si diverte!

Hai 365 nuove opportunità. Sfruttale tutte e rendile speciali!

Che il 2020 sia come il brindisi di mezzanotte: carico di luce, rumoroso di divertimento, vicino alle persone care, pieno di desideri e un po’ alcolico!

Tanti auguri per un 2020 pieno di S: salute, soldi, serenità e successo. Non ho scritto ‘sesso’ perché faccio gli auguri, non i miracoli!

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità