Cultura
Certaldo

Bandiere Arancioni, il Comune rinnova l'adesione: turismo e promozione in primo piano

L'obiettivo è quello di divulgare le eccellenze locali a livello nazionale e internazionale

Bandiere Arancioni, il Comune rinnova l'adesione: turismo e promozione in primo piano
Cultura Val d'Elsa, 24 Marzo 2021 ore 10:36
Turismo e promozione del territorio sono due delle priorità dell'amministrazione comunale di Certaldo che, anche per l'anno in corso, ha deciso di confermare l'adesione al network Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano. L'obiettivo è far conoscere la patria del Boccaccio, le sue eccellenze storico-culturali e artistiche, senza trascurare l'enogastronomia, altro settore di primo piano del paese valdelsano. Il tutto in un'ottica di rete nazionale e internazionale, così da divulgare immagine e contenuti del territorio anche ben oltre i confini dell'Empolese Valdelsa e della Toscana. Una volontà che diviene ancor più necessità dopo la battuta d'arresto imposta dall'emergenza coronavirus, ancora in corso.
Nel febbraio del 2003, il Comune ha ottenuto il riconoscimento di Paese Bandiera Arancione, conferito dal Touring Club Italiano, riconfermato negli anni successivi, dopo una verifica biennale. La Bandiera arancione, marchio di qualità turistico-ambientale, viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità. Successivamente, l'ente ha aderito all’associazione Paesi Bandiera Arancione, per poi aderire anche al piano marketing elaborato e proposto della stessa associazione e dal Touring Club Italiano.
Nel 2009, il cambio di passo. Touring Club Italiano, attraverso l’associazione Paesi Bandiera Arancione, ha proposto una evoluzione del sistema Bandiere Arancioni, introducendo alcune importanti novità quali, fra le altre, l'incrementare e il potenziare la promozione e la comunicazione del marchio Bandiera Arancione e delle località certificate a livello nazionale e internazionale.
Nell'anno appena trascorso, l'amministrazione di Certaldo, aderendo al network Bandiere Arancioni, ha usufruito di varie opportunità promozionali di grande rilievo.
Perciò, determinata a procedere ancora in questa direzione, la giunta comunale ha deciso di deliberare l'adesione al network anche per il 2021, per una quota annuale pari a 3.850,32 euro.