Cronaca
Poggibonsi

Viale Marconi, progetto approvato per il risanamento del tratto Marmolada-Borgaccio

Carrozzino: “Un lavoro che riguarderà sia sulla strada che i marciapiedi per migliorare sicurezza e fruibilità”

Viale Marconi, progetto approvato per il risanamento del tratto Marmolada-Borgaccio
Cronaca Siena, 04 Maggio 2022 ore 15:51

Approvato il progetto esecutivo per il risanamento del tratto di viale Marconi che va dall’intersezione con via Marmolada all’intersezione con via Borgaccio. “Un lavoro finalizzato al miglioramento della fruibilità e della sicurezza sia della sede stradale che dei marciapiedi – dice l’assessore ai lavori pubblici - Un lavoro che riguarderà circa 175 metri di strada e con cui intendiamo superare alcune criticità presenti”.

L’intervento in questione è inserito nel piano delle opere pubbliche 2022 per un importo parti a 125mila euro, frutto di contributi statali per investimenti finalizzati alla manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell'arredo urbano. Il progetto approvato riguarda sia la sede stradale che i marciapiedi, entrambi da risanare. Per quanto riguarda la strada il risanamento è necessario per superare avvallamenti e disconnessioni, frutto anche dei numerosi interventi che nel tempo si sono succeduti nel tratto in questione da parte dei gestori dei sottoservizi. Le criticità sui marciapiedi sono legate invece alle radici delle piante di bagolaro, che hanno completamente divelto la pavimentazione in masselli autobloccanti. Si tratta infatti di una specie inadatta allo specifico contesto dell’area sia per l’elevata crescita della pianta sia per la tendenza a sviluppare un apparato radicale vigoroso e superficiale che crea dissestamenti del piano di calpestio. Nel tratto di viale Marconi oggetto dei lavori infatti l’alberata stradale è posta ad una distanza incongrua rispetto agli edifici, tale da impedire una adeguatagestione, finalizzata al contenimento del volume degli alberi, con corrette tecniche arboricolturali. Nel caso specifico, nelle immediate vicinanze delle alberature, i marciapiedi sia di destra che di sinistra presentano rialzamenti della pavimentazione in masselli autobloccanti, creando non poche difficoltà ai pedoni. I lavori in questione porteranno quindi al risanamento del fondo stradale, al rifacimento dei marciapiedi e al contestuale rinnovamento del patrimonio arboreo presente. I bagolari, posti a ravvicinata distanza dai dagli edifici, verranno sostituiti con altrettanti esemplari di alberi appartenenti alla specie Hibiscus syriacus (ibisco cinese), alberi di terza grandezza, a crescita lenta e contenuta ed adatti al contesto urbano, che si caratterizza per l’abbondante e rigogliosa fioritura estiva (da giugno ad ottobre) formata da fiori di dimensione 7-8 cm in varie colorazioni.  

Il progetto è approvato e passa adesso alla fase di gara.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter