Cronaca
Bagno a Ripoli

Un arresto, in flagranza di reato, per spaccio e detenzione di stupefacenti

L'uomo è stato dichiarato in stato di arresto e ristretto presso la camera di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo fissato per questa mattina.

Un arresto, in flagranza di reato, per spaccio e detenzione di stupefacenti
Cronaca Chianti fiorentino, 23 Aprile 2022 ore 11:30

Un arresto, in flagranza di reato, per spaccio e detenzione di stupefacenti

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia Oltrarno hanno tratto in arresto in flagranza di reato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti un soggetto di nazionalità marocchina, classe 81, con precedenti per reati di altra natura.

In particolare, all’esito di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento svolto dai militari della Stazione di Bagno a Ripoli e del Nucleo Operativo Oltrarno, sono state accertate due cessioni di sostanze stupefacenti avvenute a Bagno a Ripoli, nel parcheggio di via di Campigliano, in favore di due soggetti italiani, successivamente fermati e identificati per essere segnalati alla Prefettura di Firenze quali assuntori.

La scoperta con accertamenti più approfonditi

Subito dopo l’intervento, i militari, recuperata la droga appena ceduta, eseguivano accertamenti più approfonditi rinvenendo nella disponibilità del soggetto un totale di circa 80 grammi di cocaina e 124 grammi di hashish suddivisi in dosi per la vendita, oltre ad una consistente cifra di denaro contante, ammontante a circa 1700 €, suddivisa in banconote di piccolo e medio taglio, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. 

L'uomo veniva quindi dichiarato in stato di arresto e ristretto presso la camera di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo fissato per questa mattina.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter