Terremoto a Colle Val d’Elsa, le rassicurazioni del sindaco Donati

Dopo le scosse della notte, il sindaco di Colle Val d'Elsa Alessandro Donati rassicura tutta la cittadinanza anche se un po' di paura rimane.

Terremoto a Colle Val d’Elsa, le rassicurazioni del sindaco Donati
Cronaca 29 Giugno 2019 ore 11:43

Terremoto a Colle di Val d’Elsa nella notte fra il 28 e 29 giugno fortunatamente non ha provocato danni. Il sindaco Alessandro Donati afferma: «Il meccanismo della protezione Civile si è subito messo in azione, ma attualmente non ci sono situazioni che ne determinino l’attività».

Le parole del sindaco dopo il terremoto a Colle Val d’Elsa

Queste le parole del primo cittadino di Colle Val d’Elsa, Alessandro Donati, dopo il sisma che nella notte ha fatto preoccupare e non poco gli abitanti della zona.

 

LEGGI ANCHE – Scosse di terremoto in Val d’Elsa nella notte fra 28 e 29 giugno

«Stanotte ci sono state due scosse di terremoto a Colle che abbiamo tutti distintamente sentito. La prima di magnitudo 2.6, la seconda di 3.2. L’epicentro è stato individuato nel triangolo Colle-Borgatello-Bibbiano. Il meccanismo della protezione Civile si è subito messo in azione, ma anche attualmente non ci sono situazioni che ne determinino l’attività. Ho contattato i Carabinieri e sono stato contattato dalla Protezione Civile e dai Vigili del Fuoco. Non si registrano danni a cose o persone. Nel corso della notte appena trascorsa ho verificato personalmente che tutti fossero rientrati in casa, oltre che in Piazza Arnolfo ed area circostante, anche a Borgatello, Campiglia, Le Grazie, Borgo Nuovo che sono state le zone più prossime all’epicentro».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità