MONTESPERTOLI

Tari: approvata l’esenzione dal pagamento per le famiglie in difficoltà e sospeso fino a settembre il pagamento per le attività produttive, commerciali e turistiche

Alcune modifiche erano già state deliberate di concerto con tutti gli 11 comuni dell'Unione Empolese-Valdelsa

Tari: approvata l’esenzione dal pagamento per le famiglie in difficoltà  e sospeso fino a settembre il pagamento per le attività produttive, commerciali e turistiche
Val d'Elsa, 23 Giugno 2020 ore 14:03

Lo scorso giovedì, con una delibera del Consiglio Comunale è stata approvata un’importante agevolazione per le utenze non domestiche e per le famiglie che hanno sofferto maggiormente in questo periodo di emergenza.
La delibera in sostanza prevede la sospensione del pagamento TARI della prima rata per attività produttive, commerciali, turistiche e professionali che pagheranno quindi il primo acconto a settembre.
Per queste categoria il Comune di Montespertoli aveva già previsto l’esclusione dal conteggio del totale dovuto del periodo della chiusura imposta dai vari DPCM emanati nei mesi di lockdown.

“Abbiamo fatto e faremo tutto il possibile per alleviare la situazione di imprese e famiglie in difficoltà. Questo è un altro passo che va in questa direzione e che potrà aiutare tanti montespertolesi in questa difficile situazione.” dichiara il sindaco Alessio Mugnaini.

Considerate anche le gravi difficoltà economiche che hanno colpito molte famiglie del territorio comunale nel periodo dell’emergenza sanitaria e la volontà dell’Amministrazione Comunale di sostenerle è stata decisa l’esenzione della prima rata TARI per tutti i contribuenti che hanno ottenuto il “buono spesa” per l’anno 2020, in pratica per queste famiglie si applicherà uno sconto del 30% sulla tariffa annuale e il primo pagamento da fare sarà a settembre.

Inoltre alcune modifiche allo scadenzario TARI erano già state deliberate di concerto con tutti gli 11 comuni dell’Unione Empolese-Valdelsa, si ricorda quindi il calendario dei pagamenti nel 2020:
Utenze domestiche:
– prima rata di acconto pari al 30% di quanto dovuto a titolo di TARI 2020, con scadenza 20 luglio 2020;
– seconda rata di acconto pari al 30% con scadenza 15 settembre 2020;
– terza rata a saldo pari al 40% di quanto dovuto a titolo di TARI 2020, con scadenza 2 dicembre 2020;
Utente non domestiche:
– prima rata di acconto pari al 30% di quanto dovuto a titolo di TARI 2020, con scadenza entro il 15 settembre 2020;
– seconda rata di acconto pari al 30% di quanto dovuto a titolo di TARI 2020, con scadenza 15 ottobre 2020;
– terza rata a saldo pari al 40% di quanto dovuto a titolo di TARI 2020, con scadenza 2 dicembre 2020.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità