Il colpo

Svaligiano il bancomat, ma vengono sorpresi dalla Polizia – IL VIDEO

Tutto è stato ripreso da alcuni cittadini che hanno chiamato le forze dell’ordine.

Svaligiano il bancomat, ma vengono sorpresi dalla Polizia – IL VIDEO
Val d'Elsa, 24 Aprile 2020 ore 23:08

Sono stati dei ladri sfortunati quelli che ieri notte hanno smurato un un bancomat a Empoli, salvo poi abbandonarlo per l’arrivo della Polizia. Tutto è stato ripreso da alcuni cittadini.

Non è andata meglio poco dopo, quando hanno cercato di darsi alla fuga e sono finiti in un fossato. 

 

 

La ricostruzione dei fatti

Alle ore 01.10 di questa notte la pattuglia del #Commissariato di P.S. di #Empoli in servizio di volante è intervenuta presso la banca Crédit Agricole di Via Val D’Orme (Empoli) dove era in atto il furto del bancomat mediante l’uso di un carroattrezzi ad opera di più persone travisate.

Sul posto gli agenti hanno sorpreso gli autori del reato pronti a fuggire con il mezzo sul quale avevano già caricato il bancomat divelto dal muro dell’Istituto di credito.

Vistisi scoperti, i due malviventi hanno abbandonato il carroattrezzi, (che da successivi accertamenti è risultato rubato nottetempo alla carrozzeria Iveco Eurocargo di #Montelupo Fiorentino), e sono fuggiti a piedi fino al Circolo Arci ubicato in Via Ponzano per San Donato, dove c’era ad attenderli un complice con una Lancia Y di colore grigio, anche questa rubata insieme al carroattrezzi presso la medesima officina di Montelupo.

Dopo un breve inseguimento (4-5 chilometri) i ladri sono finiti in un fossato (nell’alveo del torrente Ormicello) in Via Poggio Piedi, dove termina la strada e quindi dopo l’impatto hanno abbandonato l’auto fuggendo a piedi per i campi e facendo perdere le loro tracce, nonostante venissero ricercati dallo stesso equipaggio intevenuto e da altra pattuglia dell’Arma dei Carabinieri chiamata in soccorso.

Il carroattrezzi con sopra il bancomat, con ancora il denaro (66mila euro) all’interno, è stato successivamente recuperato e portato presso la sede del Commissariato per gli accertamenti di rito.

Ma non è finita qui.

Alle ore 4,30 circa giungeva notizia alla Centrale Operativa di un’auto fuoristrada di colore grigio e nero che era stata lasciata sui binari tra Cambiano e #Castelfiorentino, che aveva impattato con un treno regionale diretto a Siena.

Da successivi accertamenti veniva appurato che l’auto era stata rubata dai fuggitivi a #Montrappoli, e poi utilizzata per continuare la fuga. Il suv era stato dopo poco abbandonato sui binari perché rimasto a secco di benzina.

A quel punto i tre malviventi si sono recati in una vicina officina meccanica, per rubare un’altra auto, una Opel Astra sw grigia, con la quale sono riusciti a dileguarsi.

Sono in corso indagini ed accertamenti di polizia scientifica per risalire ai colpevoli.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità