Sisma nel Mugello, ridotta la zona rossa di Barberino

L'operazione è stata preceduta dalla messa in sicurezza di alcune aree con l’installazione di barriere di sicurezza esterne che consentono comunque il passaggio pedonale.

Sisma nel Mugello, ridotta la zona rossa di Barberino
17 Dicembre 2019 ore 15:32
Nella tarda serata di ieri il Comune di Barberino ha emesso un’ordinanza di riduzione della zona rossa dove sono specificate solo le aree che rimangono momentaneamente interdette e che consente da subito la riapertura di ulteriori tratti del centro storico.

Questo a seguito delle verifiche effettuate dai Vigili del fuoco e dai tecnici del settore sismica della Regione Toscana e dopo che il Comune di Barberino ha notificato le ordinanze di inagibilità degli edifici di questi ulteriori tratti.

L’operazione è stata preceduta dalla messa in sicurezza di alcune aree con l’installazione di barriere di sicurezza esterne che consentono comunque il passaggio pedonale.

Le persone che la scorsa notte sono state sistemate in strutture ricettive sono 97, mentre sono 58 quelle che hanno ancora utilizzato le strutture di accoglienza collettiva di Barberino, presso la palestra della scuola media, e di Scarperia, presso l’Autodromo del Mugello.

Informazioni in merito alle sistemazioni in strutture ricettive presso l’Ufficio informazioni del Comune di Barberino, posizionato in piazza Cavour all’interno dell’Unità mobile della Protezione civile della Città Metropolitana.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità