Sequestro di marijuana a Siena

I controlli stanno interessando luoghi frequentati da giovani.

Sequestro di marijuana a Siena
Cronaca Siena, 02 Settembre 2019 ore 15:04

Sequestro di marijuana, la Guardia di Finanza di Siena prosegue la propria azione di contrasto ai traffici illeciti e allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti su tutta la Provincia con particolare attenzione al capoluogo cittadino.

Sequestro di marijuana a Siena e Petriolo

L’attività di prevenzione e repressione sta interessando, prevalentemente, i luoghi frequentati da collettività giovanile, le più importanti strade di accesso alla città, nonché le aree destinate alla confluenza dei trasporti urbani ed extraurbani, quindi stazione ferroviaria e capolinea degli autobus.  Nella sera del 17 agosto in Monticiano (SI) nelle adiacenze delle Terme libere di Petriolo, finanzieri del Comando Provinciale di Siena, in servizio per il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, procedevano al controllo di una trentenne senese.

Gli accertamenti di rito

Durante gli accertamenti di rito la stessa si mostrava particolarmente nervosa fin tanto da indurre i militari ad eseguire un controllo più approfondito. Il sospetto si è rivelato fondato, in quanto la persona occultava all’interno di un pacchetto di sigarette sostanza stupefacente del tipo marijuana in un quantitativo sufficiente per almeno tre dosi. Nella notte tra il 19 ed il 20, in Siena, una pattuglia in servizio di controllo economico del territorio ha notato un soggetto di origine albanese che, accortosi della presenza dei militari, cercava di allontanarsi con fare allarmato destando l’attenzione delle Fiamme Gialle. Prontamente avvicinato ed identificato dai militari, questi manifestava ancor di più agitazione e preoccupazione e quindi, spontaneamente, consegnava un piccolo involucro contenente per espressa ammissione dell’individuo marijuana in un quantitativo sufficiente per il confezionamento di quattro “spinelli”.

I controlli continueranno incessantemente

Tutta la sostanza è stata quindi repertata e sequestrata e, a seguire, sono state inoltrate le previste comunicazioni al Prefetto di Siena per l’irrogazione di sanzioni di natura amministrativa. L’attività svolta testimonia ancora una volta il costante presidio attuato dalle Fiamme Gialle senesi su tutto il territorio di competenza, impegnate a fare in modo che i luoghi di pubblico ritrovo costituiscano spazi di sana frequentazione, a tutela della collettività e dell’ordine pubblico in generale. I controlli continueranno incessantemente, sia nel capoluogo che in tutta la provincia senese.

LEGGI ANCHE: DENUNCIATO PER DANNEGGIAMENTO AGGRAVATO UN 23ENNE SENESE

LEGGI ANCHE: L’AGGUATO, PRESENTATO IL LIBRO DI CIRO BECCHIMAZZI

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità