Criminalità

Rubavano nelle case a Poggibonsi: scoperta banda di ladri

Dopo lunghe indagini i carabinieri hanno identificati i malviventi.

Rubavano nelle case a Poggibonsi: scoperta banda di ladri
Val d'Elsa, 21 Agosto 2020 ore 17:05

Rubavano nelle case a Poggibonsi: scoperta banda di ladri

 

 

I furti in abitazione sono un crimine che crea insicurezza e paura nella popolazione; l’appropriarsi di oggetti e valori, anche simbolici, pone le vittime del crimine in uno stato di prostrazione e ansia che può durare nel tempo. Il fenomeno si è acuito dopo il lockdown nella valdelsa senese ma non ha trovato impreparati i carabinieri che, attraverso l’analisi e lo studio degli obiettivi colpiti, hanno potuto capire che i malfattori agivano nella zona compresa fra i comuni di Monteriggioni (in particolare nelle località Tognazza e Colonna) e Poggibonsi soprattutto nella isolata frazione di staggia senese così da intensificare i controlli proprio su quelle aree.  Grazie anche all’aiuto delle telecamere di sorveglianza installate dagli enti locali sulle principali arterie stradali di quei comuni è stata data vita a un’intensa attività di indagine che ha permesso, in una occasione, d’intercettare i ladri prima che portassero a termine l’ennesima furto. Nel rocambolesco inseguimento, terminato con la fuga a piedi nei boschi da parte di tre uomini, con abbandono della loro autovettura, sono emersi comunque elementi preziosi per gli investigatori che hanno potuto ampliare la rosa d’indizi, consentendo così di segnalare all’autorità giudiziaria competente i presunti autori dei raid predatori. I militari sono riusciti a identificare i soggetti stranieri, con base in Toscana, che agivano servendosi di auto “pulite” ma intestate a prestanome e utilizzavano molteplici utenze telefoniche cellulari (intestate a persone inesistenti), attivandone continuamente di nuove per poter comunicare fra loro. Gli elementi acquisiti hanno così permesso di attribuire a questi personaggi anche la responsabilità di ulteriori furti in abitazione commessi in altre province della Tosca na.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità