FASE 2

Riaprono tutte le aree gioco di Barberino Tavarnelle

Il Comune ripristina l’accesso ai 22 parchi e ai 60 giochi presenti nel territorio comunale

Riaprono tutte le aree gioco di Barberino Tavarnelle
Val d'Elsa, 27 Maggio 2020 ore 18:14

La giunta Baroncelli conta di tornare presto alla normalità e di riaffacciarsi ad un progressivo percorso collettivo, regolato dalle norme vigenti legate alla sicurezza e alla tutela della salute. Il Comune ripristina l’accesso alle tante oasi ludiche all’aperto disponibili tra i borghi, le frazioni e i centri abitati del territorio comunale. Quello di fine maggio è il primo week end di apertura ai giochi nei parchi e nei giardini del territorio comunale. Da sabato 30 maggio le famiglie potranno recarsi negli spazi pubblici dove sono presenti le aree gioco più diverse, altalente, molle, saliscendi e altri attrezzi realizzati in legno e materiale sostenibile. Il Comune ha provveduto ad igienizzare tutti gli elementi ludici presenti nei parchi e nelle zone verdi.

“Nel rispetto delle disposizioni governative in materia di sicurezza, i genitori potranno accompagnare i propri figli negli oltre 20 parchi, dotati di 60 giochi di Barberino Tavarnelle – dichiara il sindaco David Baroncelli – ci siamo adoperati con il personale dell’Ufficio tecnico per igienizzare le attrezzature e continueremo ad operare una pulizia approfondita delle superfici più toccate”. Gli interventi igienizzanti saranno eseguiti per consentire ai piccoli di fruire in tutta sicurezza i giochi che si trovano all’interno delle aree”. Si ricorda che in questa seconda fase dell’emergenza le misure di prevenzione sono fondamentali ai fini del contenimento e della gestione del contagio da Covid-19. Occorre dunque attenersi strettamente, soprattutto quando ci si reca in spazi all’aperto frequentati da altre persone, ai criteri di distanziamento sociale e indossare i dispositivi di protezione individuale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità