Menu
Cerca

Raccolta fondi Notte Gialla, l'appello de La Scossa

L'associazione comunica l'inizio delle donazioni per supportare l'evento.

Raccolta fondi Notte Gialla, l'appello de La Scossa
Val d'Elsa, 12 Luglio 2019 ore 18:04

Raccolta fondi Notte Gialla: l'associazione colligiana La Scossa comunica l'inizio delle donazioni per supportare l'evento che è un classico dell'estate di Colle di Val d'Elsa.

Raccolta fondi Notte Gialla, un evento che cresce anno dopo anno

"Ogni anno è sempre più difficile riuscire a reperire le risorse necessarie per la realizzazione della Notte Gialla. Contributi comunali che diminuiscono, Attività ed Aziende in difficoltà che non riescono a supportare come vorrebbero l'evento. Non lo abbiamo mai nascosto ed è giusto che tutti siano consapevoli di quello che significa per la nostra associazione prendersi l'impegno di provarci ancora a fare le cose per bene coordinando una giornata che è qualcosa di magico a Colle. Un evento che abbiamo sempre voluto mantenere completamente gratuito, migliorandolo anno dopo anno e cercando sempre di realizzare qualcosa fuori dagli schemi ordinari, arrivando ad ottenere tante presenze e consensi anche fuori dal nostro territorio".

Verso l'espansione

Un evento che oltre a mantenere gratuito vorremmo anche quest'anno veder crescere ed espandersi. Con nuove idee, ospiti, arrivando a comprendere anche il centro storico del Castello, con nuovi spazi e spettacoli per un pubblico più adulto, e riunire per una Notte tutta Colle in festa. Come sempre ogni idea ha un costo, e noi vorremmo insieme a chi vorrà farlo, riuscire ancora una volta ad andare contro a tutti i pronostici, crescere ancora, divertirsi ancora di più, e far vedere che se si vuole si può".

Come donare

Pay Pal o Carta di credito: http://bit.ly/2YOBkh3

Bonifico bancario intestato a "Associazione La Scossa": IBAN IT19W0867371860001002012745

Tutte le donazioni di questa campagna di raccolta fondi saranno destinate interamente a sostenere le spese di realizzazione de "La Notte Gialla".

LEGGI ANCHE: POGGIBONSESE A CADUTA LIBERA, SI CHIAMA CHEIKH

LEGGI ANCHE: L'EX MACELLO DIVENTA LUOGO DI ACCOGLIENZA E CURA PER GLI ANIMALI