IL COMMENTO

Positiva la riapertura della tabaccheria in centro a Radicondoli

“Le azioni svolte dalla nostra amministrazione indicano una strada positiva. La realtà ci pone di nuovo di fronte a difficoltà importanti. Per questo stiamo lavorando a nuove azioni dedicate alle imprese, alle persone e alla residenza, in particolare per l’affitto”.

Positiva la riapertura della tabaccheria in centro a Radicondoli
Val d'Elsa, 31 Ottobre 2020 ore 15:45

Il sindaco Francesco Guarguaglini saluta la nuova attività e parla delle nuove azioni del progetto Wivoaradicondoli a cui l’amministrazione sta lavorando.

Positiva la riapertura della tabaccheria

“In questa fase complessa la nostra azione non si ferma. E stiamo già lavorando a nuovi strumenti per il sostegno delle persone, della residenza, delle attività economiche nonché per il loro rilancio. Un lavoro che risultati li sta già offrendo a tutta la comunità. Da questo punto di vista siamo felici di salutare il ritorno di un servizio di tabaccheria all’interno del centro di Radicondoli dove poter acquistare anche i giornali”.

Così il sindaco di Radicondoli, Francesco Guarguaglini, interviene parlando delle prospettive che si aprono rispetto all’impegno dell’amministrazione, alle nuove azioni del progetto Wivoaradicondoli e le novità che riguardano alcune attività economiche sul territorio.

“Consapevoli della situazione che tutto il paese sta vivendo dobbiamo sapere leggere anche i segnali positivi che ci sono in coerenza ai valori di resilienza e di comunità di questo territorio – fa notare il sindaco – In pieno periodo Covid, in primavera, ha aperto un nuovo negozio a Belforte. Da qualche giorno ha riaperto anche la rivendita di tabacchi, in centro a Radicondoli, che era chiuso da novembre 2019. Il servizio viene offerto da una attività in piazza Matteotti, preesistente e ben ristrutturata circa 10 anni fa. La tabaccheria rappresenta una funzione che permette di allargare e concretizzare ciò che viene offerto all’interno di quella Toscana diffusa che è costituita dai piccoli centri, ricchi di valori, di storia e di opportunità, come lo siamo noi”.

“Per un piccolo negozio di famiglia, parte di una comunità e della sua storia – commenta la titolare Giovanna Hipting – il nuovo ingresso dei tabacchi e dei giornali è avvenuto in maniera naturale integrandosi in armonia con il nuovo percorso di Radicondoli”.

“Il mio in bocca al lupo all’imprenditore che ha aperto la tabaccheria, che ha una funzione sociale, oltre che economica, come tutte le attività che fanno vivere le città e sanno dare dei servizi per le persone – fa notare Guarguaglini – Il mio ringraziamento va inoltre al Circolo Acli di Radicondoli che in questo periodo di assenza ha tenuto la rivendita dei giornali. Anche questo è un segno positivo, di condivisione e comunità”.

“E non ci fermiamo – conclude il sindaco Guarguaglini – La realtà ci pone di nuovo di fronte a difficoltà importanti. Per questo stiamo lavorando a nuove azioni dedicate alle imprese, alle persone e alla residenza, in particolare per l’affitto. Da fine dicembre 2019 ad ora abbiamo già investito 600mila euro per imprese e cittadini. E intendiamo continuare a farlo in coerenza con i valori di questa amministrazione che sono riassunti e rappresentanti nel progetto Wivoaradicondoli”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità