Montespertoli

Polo della Salute, Comune e ASL firmano l’accordo. Investimento di 5 milioni

Il sindaco: "Questa è una firma storica per il nostro comune, che ci impegna a portare a Montespertoli un servizio di cui si parla da 20 anni"

Polo della Salute, Comune e ASL firmano l’accordo. Investimento di 5 milioni
Val d'Elsa, 20 Maggio 2020 ore 10:36

Momento storico per lo sviluppo del Polo della Salute di Montespertoli: pochi giorni fa il Sindaco di Montespertoli, Alessio Mugnaini, ha firmato insieme all’Azienda USL Toscana Centro il nuovo accordo per la realizzazione del nuovo polo sanitario. L’accordo era stato approvato dal Consiglio Comunale di Montespertoli soltanto due mesi e mezzo fa e da quel momento – nonostante l’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha ovviamente impegnato le agende di entrambi gli enti – i tecnici delle rispettive amministrazioni hanno lavorato alla firma dell’accordo.

Si tratta di un investimento di 5 milioni di euro, sostenuto in parte dal Comune di Montespertoli e in parte dall’azienda sanitaria, per dotare il capoluogo di un distretto con più servizi sanitari e un edificio per il servizio di 118.

Fin dall’inizio del mandato, infatti, l’Amministrazione Mugnaini ha lavorato a stretto contatto con l’Azienda USL Toscana Centro per dettagliare il compito di ciascuna amministrazione nelle fasi progettuali, di gara e di esecuzione dei lavori. Da questo punto di vista, avendo entrambi gli enti già approvato il progetto preliminare, spetta al Comune di Montespertoli la responsabilità dei successivi passaggi che porteranno all’indizione della gara di appalto integrato per la progettazione esecutiva e l’inizio dei lavori.
“In meno di un anno abbiamo fatto un lavoro enorme: abbiamo trovato le risorse in bilancio, abbiamo approvato il progetto preliminare e firmato un nuovo accordo con l’azienda sanitaria – commenta il Sindaco, Alessio Mugnaini. “Questa è una firma storica per il nostro comune, che ci impegna a portare a Montespertoli un servizio di cui si parla da 20 anni. Voglio ringraziare i nostri tecnici e tutta la struttura di ASL, a cominciare dal direttore generale, perché il lavoro fatto è stato molto impegnativo per entrambi gli enti. Adesso guardiamo al futuro con fiducia e prepariamo tutte le fasi che porteranno a Montespertoli l’investimento più grande da più di un decennio a questa parte” conclude.