Cronaca

Poggibonsi, violenza contro i Carabinieri, nei guai un italiano e un senegalese

È successo nella notte tra mercoledì e giovedì. I due uomini hanno resistito all'arresto e hanno mandato all'ospedale un militare dell'Arma.

Poggibonsi, violenza contro i Carabinieri, nei guai un italiano e un senegalese
Val d'Elsa, 04 Giugno 2020 ore 18:11

Nella notte tra mercoledì 3 e giovedì 4 giugno 2020, a Poggibonsi, i Carabinieri della locale stazione e dell’aliquota radiomobile della compagnia hanno tratto in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale un italiano di 40 anni e un senegalese di 29, entrambi residenti nel capoluogo valdelsano, con precedenti denunce a carico.

Gli stessi, identificati unitamente ad altri giovani presso un locale pubblico poggibonsese, nel corso delle operazioni di contestazione di sanzioni amministrative nei loro confronti, per violazioni delle norme anti-assembramento per il contenimento della pandemia da Covid-19, minacciavano e ingiuriavano ripetutamente i militari operanti davanti a numerose persone, opponendo infine resistenza e violenza fisica, nel corso del tentativo inutilmente operato dai militari di ricondurli alla calma.

Tale atteggiamento aggressivo proseguiva all’interno dei locali della caserma dove erano stati condotti, degenerava infine a tal punto da richiedere anche l’immediato intervento di altri militari per contenerne la foga. Nel medesimo contesto uno dei militari intervenuti riportava lesioni, successivamente refertate al pronto soccorso del locale ospedale “Campostaggia”.

Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità