Covid-19

Occhio alle truffe online. Ecco alcune semplici regole per difendersi

In caso di dubbio, segnalare l'iniziativa alla Polizia postale tramite il sito commissariatodips.it.

Occhio alle truffe online. Ecco alcune semplici regole per difendersi
Siena, 06 Aprile 2020 ore 10:42

La solidarietà è alla base di tutte le azioni per superare l’emergenza sanitaria da Coronavirus. È il caso delle raccolte fondi a favore di istituzioni ed enti in prima linea su questo fronte, primi tra tutti gli ospedali.

Anche qui, però, possono insinuarsi iniziative non autorizzate dalle istituzioni presunte sponsor o destinatarie delle donazioni, fino ad arrivare a vere e proprie truffe, come le due campagne di donazioni on line illecite scoperte dalla Polizia postale e delle comunicazioni, che monitora in modo continuo e capillare il web e le reti.

Ecco poche semplici regole per poter essere solidali in sicurezza:

Le raccolte di fondi a scopo benefico devono essere sempre autorizzate dall’ente pubblico al quale la somma è destinata;

l’iniziativa è normalmente pubblicizzata e promossa sulle pagine web e social ufficiali dell’istituzione;

le coordinate bancarie devono essere indicate sulle pagine ufficiali dell’istituzione, e a quelle bisogna fare riferimento.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità