Molestie sessuali nei confronti di una turista. Tanta la paura

L'uomo adesso si trova agli arresti domiciliari nel centro accoglienza di Radicondoli.

Molestie sessuali nei confronti di una turista. Tanta la paura
Siena, 01 Settembre 2020 ore 20:31

Palpeggia una turista in pieno giorno. È successo a Siena domenica mattina. Siamo in un bar del centro. È qui che un uomo di 27 anni, di origini nigeriane, ha allungato le mani sulla donna. Adesso è agli arresti domiciliari nel centro di accoglienza di Radicondoli. L’accusa per lui è di violenza sessuale. Ad avvisare i carabinieri sono stati alcuni avventori del bar, che hanno bloccato il 27enne.

I fatti

Secondo le prime ricostruzione il tutto sarebbe successo in pochissimo tempo. La donna, 33 anni, si è allontanata dal proprio compagno per andare alla toilette. È all’uscita che l’uomo l’ha palpeggiata. Poi, le urla. Pochi attimi per capire che il nigeriano si è dato alla fuga. A seguirlo ci ha pensato un cliente del bar, aiutando poi i carabinieri all’arresto nei pressi di piazza del Sale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità