Lite tra stranieri, intervengono i Carabinieri

La vittima della bastonata sulla schiena un 17enne kosovaro.

Lite tra stranieri, intervengono i Carabinieri
Siena, 28 Giugno 2019 ore 14:07

Lite tra stranieri: ci sarebbero incomprensioni fra culture diverse alla base dell’episodio avvenuto alle 21.30 di mercoledì scorso, 26 giugno, in via Montanini.

Lite tra stranieri, coinvolto un 18enne etiope e due kosovari

Un ragazzo etiope di 18 anni, assunto presso un esercizio commerciale, mentre stava spazzando davanti al negozio, ha suscitato l’ilarità e probabilmente qualche battuta inopportuna di due coetanei kosovari, già noti alle forze dell’ordine per precedenti denunce a carico.

Volano le bastonate

Il 18enne etiope, trovandosi la scopa in mano, ha pensato bene di tirare una ”ramazzata” sulla schiena al più giovane dei due kosovari, ancora minorenne. A quel punto l’altro ha chiamato i Carabinieri che si sono recati sul posto con due pattuglie.

Vittima della bastonata il 17enne

Il 17enne rimasto vittima della bastonata sulla schiena (non c’è stato nessun accoltellamento, a differenza di quanto sostenuto da qualcuno) si è fatto curare al pronto soccorso dell’ospedale dove è stata refertata una prognosi minima di 5 giorni e si è presentato oggi alla Stazione dei Carabinieri di Siena Centro per sporgere denuncia.  L’episodio deve essere compiutamente ricostruito nelle sue cause, in ordine ad esempio a possibili vecchie ruggini fra i tre, ma sicuramente anche in caldo ha avuto un ruolo in un litigio che non ha condotto comunque a serie conseguenze.

LEGGI ANCHE: COMPRO ORO IRREGOLARE, SANZIONE DA 45.000 EURO

LEGGI ANCHE: SAN GIMIGNANO NOTTILUCENTE, DOMANI L’8^ EDIZIONE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità