SIENA

Lezione hot: professore universitario dimentica la webcam accesa

Gli studenti hanno assistito allo scambio di effusioni in diretta.

Lezione hot: professore universitario dimentica la webcam accesa
Siena, 26 Luglio 2020 ore 16:00

Lezione hot: professore universitario dimentica la webcam accesa.

Doveva essere una videolezione come tante, ma è diventata piccante. Anzi a luci rosse. Protagonista, suo malgrado, un professore dell’Università di Siena che ha dimenticato di spegnere la webcam dopo aver incontrato i propri studenti in una video call. A raccontare l’indiscrezione è stata RadioSienaTv.

D’altronde a chi non è mai capitato di mandare un messaggio sbagliato o addirittura non aver riattaccato e magari farsi scappare qualche battutaccia? E’ capitato soprattutto in questo periodo con lo smartworking e le webcam sempre accese. E’ capitato anche ai livelli più alti come per il giornalista spagnolo quando durante un collegamento in diretta da casa dietro la telecamera è passata una ragazza completamente nuda.
Insomma, gli incidenti con la tecnologia, a volte spiacevoli ed imbarazzanti, sono all’ordine del giorno. Ed è proprio il caso del professore che pare che abbia dimenticato di spegnere la webcam, condividendo involontariamente le effusioni con la propria compagna.

Dall’altra parte c’erano però gli studenti, ancora connessi a quella videocall e diventati attentissimi tutto ad un tratto. A salvare la situazione ci ha pensato la compagna, che ha pensato bene di abbassare lo schermo. Peccato per il microfono che è rimasto sempre acceso.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità