Cronaca
Valdelsa

L'appello di Cna: “Salviamo le imprese, stop a tutti i tributi e imposte comunali”

Petrini: "Apprezziamo molto il documento del consiglio comunale di Poggibonsi, che ha aperto il dibattito sui tributi, tariffe e imposte comunali".

L'appello di Cna: “Salviamo le imprese, stop a tutti i tributi e imposte comunali”
Cronaca Val d'Elsa, 31 Marzo 2020 ore 11:01

L'appello di Cna: “Salviamo le imprese, stop a tutti i tributi e imposte comunali”.

 

Le conseguenze attuali a future sull’economia del Covid19 sono il tema al centro di ogni dibattito, assieme ovviamente all’emergenza sanitaria. In particolare in Valdelsa, cuore produttivo della provincia di Siena, quasi tutte le imprese sono ferme e c’è grande preoccupazione in tutti gli imprenditori, artigiani e lavoratori. “Apprezziamo molto il documento del consiglio comunale di Poggibonsi, che ha aperto il dibattito sui tributi, tariffe e imposte comunali”, esordisce Michele Petrini, presidente Cna Valdelsa.

“La posizione della Cna a questo proposito è molto chiara. Chiediamo a tutti i comuni dell’area, non solo Poggibonsi, di sospendere e poi casomai dilazionare tutti i pagamenti e gli altri adempimenti relativi ad imposte e tariffe comunali, in attesa delle indicazioni che arriveranno dal Governo. Le aziende sono chiuse e la priorità è salvarle insieme a tutte le persone che ci lavorano, dagli imprenditori, collaboratori e dipendenti. E’ il momento da parte degli enti di dare un segnale forte di vicinanza al mondo produttivo sospendendo tutti i pagamenti ed iniziando in parallelo un profondo percorso di riforma della loro macchina burocratica che porti quanto prima ad una diminuzione percepibile di tariffe ed imposte a carico di imprese e cittadini”, conclude Michele Petrini.