L’avviso

La Polizia di Stato raccomanda di fare attenzione a falsi incaricati Enel

La Polizia di Stato raccomanda di fare attenzione a falsi incaricati Enel
Siena, 06 Agosto 2020 ore 17:00

In questi giorni è stato segnalato alla Polizia di Stato un altro tentativo di truffa a persone anziane verificatosi a Poggibonsi, in provincia di Siena.

Al Commissariato di Pubblica Sicurezza della cittadina valdelsana è stato riferito che un uomo, spacciatosi per incaricato Enel delegato al controllo e verifica dei contratti di fornitura di energia elettrica, si è presentato presso l’abitazione di un’anziana signora, che vive da sola, in zona Palagetto.  Con la scusa di visionare la bolletta per accertare i dati dell’intestatario, è entrato nell’appartamento e ha chiesto di poter usufruire del bagno.  La donna ha accolto la sua richiesta lasciandolo così libero di accedere ad altri locali della casa. Dopo aver “controllato” la bolletta, l’uomo se ne è andato.

Più tardi, la nipote dell’anziana, conversando con lei telefono, ha appreso quanto era successo e, insospettita, ha raggiunto subito l’abitazione per verificare se fosse stato asportato qualche bene. Fortunatamente ha potuto constatare che nulla risultava essere stato rubato.

Nel periodo estivo, durante il quale molte abitazioni rimangono più sguarnite e gli anziani restano soli a casa, si verificano purtroppo più del solito le migliori condizioni perché ne possano approfittare truffatori e ladri.

I controlli e l’attenzione della Polizia di Stato sono sempre serrati e rivolti ad evitare che questo accada.
Si invita pertanto la popolazione a fornire ogni notizia utile al riguardo, segnalando tempestivamente situazioni sospette, raccomandandosi anche che “prima di aprire la porta a sconosciuti è sempre bene avvisare preventivamente le forze dell’ordine e, soprattutto in caso di persone anziane, vicini o congiunti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità