LA PROTESTA

La denuncia: «Mancano i posti auto»

«Siamo stati letteralmente invasi da macchine. Non sappiamo mai dove posteggiare e sta diventando pesante»

La  denuncia: «Mancano i posti auto»
Siena, 01 Novembre 2020 ore 17:02

San Gimignano: è maturata una polemica tra i residenti che abitano all’interno del centro storico per la mancanza di molti spazi e parcheggi.

La denuncia: «Mancano i posti auto»

È maturata una polemica tra i residenti che abitano all’interno del centro storico in relazione alla mancanza di posti auto. Il primo aspetto che deve essere sottolineato è quello di tenere in considerazione che la conformità urbanistica del centro storico non consente di fare delle modifiche radicali. D’altro canto si tratta di un borgo che ha origini medioevali. Quando è stata pensata la città, le macchine non esistevano e di conseguenza la sua progettazione, non teneva in considerazione l’esigenza di avere il posto auto davanti alla propria abitazione. Dalla seconda metà del ‘900 si è avviato il processo di modifica della circolazione di auto all’interno dei centri storici. Con la creazione di zone a traffico limitato volte a dare respiro proprio al centro storico. Uno dei primi comuni ad attuare questa nuova visione di città fu Siena e dopo pochi anni San Gimignano. L’eliminazione del traffico all’interno dei borghi storici è stata anche la fortuna di uno sviluppo turistico importante. Ciò non basta, però, a fermare le polemiche di molti, «si tolgono – ha affermato un residente – ancora posti auto per non crearne di nuovi. Cambiano le orchestre, ma la musica rimane sempre la solita. Sono stati, di fatto, eliminati molti parcheggi. Sono stati designati dei posti auto per il comune, benissimo, ma le nostre auto dove le mettiamo? Il tutto contornato da fondo stradale disastroso». Oltre alla zona propriamente centrale, un altro luogo non fornito di parcheggi sembra essere quello di Santa Chiara, «siamo stati letteralmente invasi da macchine straniere, noi residenti non sappiamo mai dove mettere la macchina». Per alcuni la soluzione non sarebbe neanche troppo difficile, «basterebbe creare una o più zone riservate ai residenti della propria via e magari dare la possibilità a tutti i lavoratori del centro storico (non residenti), che parcheggiano regolarmente in S. Chiara, di parcheggiare in zona Giubileo ad un prezzo più congruo per il loro specifico periodo lavorativo».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità