Cronaca

Guida con patente sospesa e finge di averla dimenticata a casa

Il giovane era risultato non idoneo ad una visita medica.

Guida con patente sospesa e finge di averla dimenticata a casa
Cronaca Siena, 27 Agosto 2019 ore 13:43

Guida con patente sospesa. Un trentenne chiusino già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Chiusi Scalo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena per false attestazioni sulla propria identità operate nei confronti degli stessi, in occasione di un controllo alla circolazione stradale. 

Guida con patente sospesa

Fermato ieri in via Cassia Aurelia da una pattuglia dell’Arma, aveva declinato false generalità, sostenendo di aver dimenticato il documento di guida presso la propria abitazione. Da più approfondite verifiche i carabinieri, che comunque già lo conoscevano, apprendevano che al giovane era stata sospesa la patente di guida, poiché dichiarato temporaneamente non idoneo alla visita medica di revisione. Il documento dunque non era a casa ma era “inoperante” nel momento in cui l’uomo veniva fermato per strada dai carabinieri. L’articolo 116 del Codice della Strada precisa che non possono essere guidati autoveicoli, ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli senza aver conseguito la patente di guida e, dove richieste, anche le diverse abilitazioni professionali.

LEGGI ANCHE: MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA, LA VITTIMA è UNA 70ENNE

LEGGI ANCHE: FURTO IN SALA GIOCHI A POGGIBONSI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter