Furto in autobus sulla linea Poggibonsi-San Gimignano

Giovane straniero denunciato per ricettazione.

Furto in autobus sulla linea Poggibonsi-San Gimignano
Cronaca Val d'Elsa, 19 Giugno 2019 ore 15:39

Furto in autobus. I carabinieri dell’Aliquota radiomobile di Poggibonsi, nel fine settimana scorso, durante mirati controlli effettuati nei confronti di soggetti conosciuti e ritenuti orbitanti nel mondo del crimine, hanno sottoposto a perquisizione un giovane straniero abitante a San Gimignano ma assiduamente presente a Poggibonsi, trovandolo in possesso di una carta postepay “Evolution”.

Furto in autobus: i controlli condotti dai carabinieri

Proprio la conoscenza del medesimo e la consapevolezza delle sue precedenti condotte ha convinto i carabinieri ad approfondire gli accertamenti su tale titolo scoprendo ben presto che questo era stato poco prima trafugato da uno zaino di un giovane locale ( che nel portafogli in quel momento non aveva altro di consistente ) mentre si trovava a bordo del bus di linea che dal centro di Poggibonsi porta a San Gimignano.

Voleva provare a prelevare denaro

L’intento del malfattore era quello di provare a prelevare denaro da uno sportello automatico a discapito del proprietario. Il ragazzo straniero è stato denunciato alla Magistratura senese per il reato di “ricettazione” e la carta di pagamento è stata restituita al legittimo possessore.

Rinvenuti anche 4 grammi di marijuana

Analogamente, durante i controlli, sono stati perquisiti ulteriori tre giovani locali, ben noti ai componenti degli equipaggi della radiomobile, rinvenendo indosso a due di questi 4 grammi in totale di marijuana suddivisi in due dosi uguali. I medesimi sono stati pertanto segnalati al Prefetto della Provincia di Siena e la sostanza è stata sequestrata amministrativamente per la successiva confisca e distruzione.

LEGGI ANCHE: FURTO AGGRAVATO, DENUNCIATA UNA 47ENNE

LEGGI ANCHE: CONSIGLIO COMUNALE POGGIBONSI: BUSSAGLI GIURA SULLA COSTITUZIONE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità